Smaltimento illecito di rifiuti e ricettazione, denunciato autodemolitore a Binetto

17

BARI – I carabinieri hanno denunciato un 37enne, titolare di un’autodemolizione a Binetto (Bari), e sequestrato un’area di circa cinquemila metri quadrati adibita a deposito di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi. Nell’area in questione, antistante l’attività di demolizioni, erano tra l’altro parcheggiati numerosi veicoli fuori uso mai bonificati. In un furgone Fiat Ducato i carabinieri hanno trovato 6 motori completi dei quali il commerciante non ha saputo giustificare il possesso.

Infine è stata accertata la presenza di impianti di videosorveglianza non autorizzati. Per l’autodemolitore è scattata la denuncia per ricettazione, gestione illecita di rifiuti, deposito incontrollato di rifiuti, installazione non autorizzata di impianti audiovisivi. Il 37enne è stato anche multato per circa 1.550 euro. L’area interessata dal deposito incontrollato dei rifiuti è stata sottoposta a sequestro preventivo, così come il furgone e i motori ivi contenuti.