“Schiapparelli Life” il 19 maggio 2022 in scena a Lucera

14

Lo spettacolo al Teatro Garibaldi chiude la rassegna PrimaVera  promossa dal Teatro Pubblico Pugliese e dal Comune di Lucera, a cura di Fabrizio Gifuni e Natalia Di Iorio

LUCERA – Uno spettacolo su una donna di grande talento, ma anche un’indagine emotiva sul distacco. Questo e molte altre suggestioni nello spettacolo Schiapparelli Life, che chiude la rassegna PrimaVera al Garibaldi, promossa dal Teatro Pubblico Pugliese e dal Comune di Lucera con la direzione artistica di Fabrizio Gifuni e Natalia Di Iorio.

Il prossimo 19 maggio, alle 21, nel piccolo teatro Garibaldi di Lucera, Nunzia Antonino, che ritorna per la seconda volta sul palcoscenico lucerino, metterà in scena uno spettacolo su Elsa Schiapparelli, una donna che ha rivoluzionato la moda conquistando Hollywood e suscitando sempre clamore e scandalo. Fu la prima stilista italiana a varcare i confini nazionali, forte della sua eccentrica personalità e del suo indiscusso talento.

La messa in scena racconta il momento in cui Elsa Schiapparelli decide di ritirarsi dal mondo patinato delle passerelle per condurre una vita più riservata, ma prima consegna alle stampe la sua autobiografia: Schocking Life.

Di grande fascino e impatto emotivo, lo spettacolo offre la possibilità di conoscere la vita, le sorprendenti intuizioni, le fatiche e i dolori di una donna che è stata protagonista fra le due guerre di quella rivoluzione del costume che avrebbe ispirato le generazioni future.

“Per un paio d’anni, – ha raccontato il regista Carlo Bruni – sul primo isolato di via Garruba a Bari, hanno tenuto il loro fantastico bazar Atelier 1900, Luciano Lapadula e Vito Antonio Lerario. Esperti di storia della moda e stilisti, sono stati loro a farci conoscere Elsa ed è con loro che abbiamo incominciato il percorso verso il quarto ritratto femminile del nostro più recente repertorio».

INFO UTILI

19 maggio ore 21 Teatro Garibaldi di Lucera

NUNZIA ANTONINO E MARCO GROSSI

SCHIAPPARELLI LIFE

testo di Eleonora Mazzoni

regia di Carlo Bruni

scena Maurizio Agostinetto

immagini in movimento Bea Mazzone

luci Tea Primiterra, Giuseppe Pesce

consulenza/costumi Luciano Lapadula, Vito Antonio Lerario, Maria Pascale

assistenza tecnica Filippo Losacco

organizzazione Nicoletta Scrivo

ufficio stampa Paola Maritan

amministrazione Franca Veltro

produzione Casa degli Alfieri, Teatro di Dioniso

con la collaborazione di Sistema Garibaldi, Asti Teatro e Linea D’Onda

Prezzo dei biglietti (intero / ridotto):

Platea – € 25 / € 22

Palchi 1 ordine centrali – € 19 / € 15

Palchi 1 ordine laterali – € 15 / € 12

Loggione – € 10 / € 7

Prevendite a Lucera presso Kublai – Libreria Dolceria (Via Gramsci 27), dal lunedì al sabato h 9.30 – 13.00 e 17.00 – 20.30.

Per info: 0881-542669

È possibile, inoltre, acquistare i biglietti online su Vivaticket.

Info: www.teatropubblicopugliese.it