Rubato a Trani il furgone della nazionale di calcio in carrozzina, Zalone ai ladri: “C’è speranza anche per voi”

9

checco zalone - tolo tolo - cinema americaTRANI – Anche luca Medici, in arte Checco Zalone, che in passato ha prestato la sua notorietà e la sua ironia ad uno spot in favore della ricerca sulla Sma, è intervenuto sui social per chiedere la restituzione del furgone rubato a Trani alla società ‘Oltre Sport’, carico delle attrezzature con cui cinque atleti pugliesi avrebbero dovuto partecipare al primo ritiro della nazionale di Powerchair football, il calcio in carrozzina elettrica.

In un post che riporta la foto del furgone, Zalone scrive: “Messaggio ai ladri del furgone dei miei amici Sma: c’è speranza per tutti, persino per voi”.