Rockinday a San Vito dei Normanni

presentazione rockinday

Venerdì 3 Agosto 2018 ,ore 20:00, Villa Comunale – Via San Domenico, 42 Free entry

SAN VITO DEI NORMANNI (BR) – Torna per il dodicesimo anno consecutivo, venerdì 03 Agosto 2018, l’appuntamento con il rock indipendente targato RID!!!
Arrivano in Puglia i Soviet Soviet! La band pesarese in tournée europea si fermerà per uno spettacolo adrenalico sul palco del Rockinday a San vito dei Normanni . Il loro songwriting di qualità intriso di una sezione ritmica di grande impatto,il loro ventaglio stilistico sono gli ingredienti che caratterizzano la loro micidiale efficacia sia in studio ma soprattutto sul palco!
La serata inizierà alle ore 20 con DJ set in puro stile rock ed happy hour.
A seguire saliranno sul palco le band selezionate tra quelle che hanno partecipato al bando RID. Da Lecce i Bravata, da Brindisi i MORRIGAN e da Avellino i CLEISURE.

I SOVIET SOVIET sono un gruppo alternative rock di ispirazione new wave e post-punk italiano. Nascono tra Fano e Pesaro nel 2008 e sono formati da Alessandro Costantini alla chitarra, Alessandro Ferri alla batteria ed Andrea Giometti al basso e voce. Già nel 2009 autoproducono i loro primi due EP dai titoli No Title e Soviet Soviet. I due CD ottengono un buon successo di critica, tanto che il gruppo viene recensito anche sul sito inglese Pitchfork Media.Nel 2010 pubblicano per l’etichetta franco-inglese Mannequin uno split con i Frank (just Frank), di cui parlerà anche Simon Reynolds nel suo libro Retromania.Musica, cultura pop e la nostra ossessione per il passato, pubblicato in italia da Isbn Edizioni.Nel 2011 esce per l’etichetta veronese Tannen Records il loro primo album dal titolo Summer, Jesus. In occasione dell’uscita discografica, sempre nel 2011 l’etichetta veneta pubblica l’edizione digitale di Nice, che racchiude i primi due EP. Nel 2013 esce il loro secondo album dal titolo Fate per la Felte che li porta a calcare tantissimi palchi in tutt’Italia e fa crescere l’interesse e i fans della band oltre i nostri confini (il video del singolo Ecstasy supera il milione di visualizzazioni); nel 2016 esce il terzo album , Endless che li consacra sempre più nel panorama alternativo mondiale ricevendo vari inviti e comparendo in moltissimi festival europei e americani. In questo 2018 sono in tour promozionale su tutto il territorio italiano/europeo ed anche in Mexico, Stati Uniti,Costa Rica.

Il Rockinday 2018 è patrocinato dal Comune di San Vito dei Normanni (Br)

BREVE STORIA DELL’EVENTO

Nato nel 2007, nel corso degli anni, il palco del ROCKINDAY ha accolto oltre 50 band emergenti italiane, provenienti da diverse parti della Puglia e d’Italia (Milano, Bologna, Napoli, Roma, Firenze, Potenza, Caserta, Torino, Brescia, Ancona), e dalla terza edizione ha voluto ospitare anche band di rilievo come MALFUNK (2009), ZEN CIRCUS (2010), BUD SPENCER BLUES EXPLOSION e DIAFRAMMA di Federico Fiumani (2011), FLUON (con Andy, ex Bluvertigo), SICK TAMBURO (2012), EVA POLES (ex voce dei Prozac+) e GIORGIO CANALI & ROSSOFUOCO (2013), PAN DEL DIAVOLO e TYING TIFFANY (2014), dei POST CSI (ex CCCP e CSI) e REZOPHONIC (2015), IL TEATRO DEGLI ORRORI (2016) e FAST ANIMALS AND SLOW KIDS (2017).
L’edizioni del 2015 e del 2016 ,con le esibizioni di storiche band del rock italiano, il Rockinday si è affermato come uno degli appuntamenti più appettibili per gli amanti del genere,avendo riscontri eccezionali con una grandissima presenza e partecipazione con persone giunte da tutte le province della Puglia.
Alcune delle band emergenti che hanno calcato il palco del RID, hanno ottenuto un buon successo a livello nazionale (tra i principali , i MOUSTACHE PRAWN , Marzia Stano in arte UNA e i TOROMECCANICA);per l’intero staff del RID, i risultati ottenuti in tal senso sono fonte di immenso orgoglio e fungono da enorme stimolo nel perseguire la strada intrapresa finora, con lo stesso impegno, la stessa costanza e la medesima passione.
In questi anni il Rockinday, edizione dopo edizione, nonostante varie difficoltà, ha cercato di mantenere uno standard alto ospitando artisti di ottima fama nel panorama della musica alternativa italiana ; e questo ha permesso di far nascere e crescere un proprio brand dando anche ampia visibilità al territorio il quale, seppur nel nostro piccolo, ha ricevuto benefici sia di notorietà che economici.

La carta stampata ha riservato annualmente segnalazioni e articoli (Il Quotidiano, La Gazzetta del Mezzogiorno e in passato altri quotidiani locali),mentre è stato segnalato e recensito dai maggiori e più importanti siti del settore (Coolclub, Musicalnews, Rockit, PugliaSound, Puglia Events,Il Tacco di Bacco, Rockon, ecc.).