Ripartono anche i tirocini in Puglia: ecco da quando

14

BARI – “A partire da oggi, 20 maggio, in Puglia potranno riprendere anche le attività di tirocinio extracurriculare nel rispetto degli obblighi di sicurezza e delle disposizioni e delle linee guida previste per i dipendenti del corrispondente comparto lavorativo”, così l’assessore al Lavoro, alla Formazione e all’Istruzione della Regione Puglia Sebastiano Leo.

Il Presidente Michele Emiliano – continua Leo – ha firmato l’ordinanza con cui si soddisfano le richieste delle migliaia di giovani pugliesi impegnati in tirocini extracurriculari, come ad esempio quelli di Garanzia Giovani, che sono stati sospesi causa Covid-19 solo per tutelare la salute delle nostre ragazze e dei nostri ragazzi e nel rispetto delle disposizioni nazionali. Ma già da oggi, e siamo tra le prime regioni di Italia a consentirlo, i nostri giovani potranno riprendere la loro esperienza di tirocinio prematuramente interrotta”.

Il principio – spiega l’assessore – è molto semplice. Il soggetto ospitante, cioè l’impresa, dovrà applicare al tirocinante gli stessi protocolli di sicurezza definiti a livello nazionale e regionale, previsti per il settore e il luogo di lavoro dove si realizza l’attività formativa prevista dal progetto di tirocinio. Un concetto semplice ma che, per essere applicato, ha richiesto uno studio accurato di tutte le normative, protocolli e linee guide nazionali e regionali”.

Venerdì scorso – ha concluso Leo – al termine dell’incontro in videoconferenza con il Prof. Pier Luigi Lopalco, Responsabile coordinamento emergenze epidemiologiche della Regione Puglia e la mia struttura assessorile, avevamo annunciato che a breve sarebbero ripartite le attività in presenza della formazione professionale, tra cui i tirocini. Sono stati giorni di intenso lavoro ma adesso possiamo ufficialmente comunicarlo”.