Riaperti i termini dell’avviso pubblico “Natale nella Città delle Grotte” per gli eventi nel Centro Storico

presentazione 'natale nella città delle grotte'

La decisione è arrivata nel corso delle riunione che si è tenuta lo scorso lunedì 26 novembre

CASTELLANA GROTTE (BA) – I termini dell’avviso pubblico “Natale nella Città delle Grotte” saranno riaperti per la cifra residuale di circa cinquemilanovecento euro inerente gli eventi previsti per il Centro Storico. La decisione è arrivata nel corso delle riunione che si è tenuta lo scorso lunedì 26 novembre presso la Sala delle Cerimonie del Palazzo Municipale di Castellana Grotte.

L’Amministrazione Comunale nelle persone del Sindaco Francesco De Ruvo e dell’assessore alla Cultura Vanni Sansoneti, unitamente alla responsabile del settore terzo dell’ente Maria Teresa Impedovo, hanno incontrato le locali associazioni turistico/culturali con l’intento di coinvolgere il più possibile tutte le realtà presenti sul territorio comunale e compartecipare alle spese delle associazioni stesse per promuovere eventi ed iniziative anche nel nucleo antico della città. A breve verrà pubblicata la riapertura dei termini dell’avviso pubblico che, per qualche giorno, consentirà alle associazioni che non hanno partecipato in precedenza di presentare delle proposte per le aree indicate dove non era stato speso tutto il baget messo a disposizione dal Comune.

L’avviso pubblico, seppur solo per l’area del Centro Storico, rimane funzionale alla pianificazione del cartellone degli eventi dal 2 dicembre 2018 al 13 gennaio 2019.Alla selezione possono partecipare le locali Associazioni turistico/culturali, la cui costituzione deve risultare da un atto approvato in data antecedente di almeno sei mesi la data del presente avviso e che non abbiano in corso contenziosi e/o provvedimenti o azioni esecutive pendenti dinanzi all’Autorità Giudiziaria e/o procedimenti amministrativi connessi ad atti di revoca per indebita percezione di risorse pubbliche. Ogni Associazione può partecipare in forma singola oppure in Associazione Temporanea di Scopo (ATS), individuando, in quest’ultimo caso, un soggetto capofila a cui conferire mandato di rappresentanza. La partecipazione in entrambe le forme determina l’esclusione dalla selezione sia dell’istanza prodotta in forma singola che dell’istanza prodotta in raggruppamento (ATS). L’avviso pubblico individua dei criteri di valutazione, tuttavia il comune comparteciperà alle spese dei progetti ammessi per un massimo del 50% del bilancio preventivo presentato tenendo anche conto della cifra residuale. L’Amministrazione Comunale provvederà inoltre a stampare il materiale promozionale generale. L’intervento è realizzato in partnership con le Grotte di Castellana. Si ricorda per via di questa ultima ragione è fatto obbligo agli assegnatari di vantaggi economici diretti ed indiretti di promuovere il sito carsico nella campagna di comunicazione di ogni singolo evento. L’ufficio del terzo settore del comune di Castellana Grotte è a disposizione per ulteriori chiarimenti.