Quarta Caffè acquista in blocco 300 adesivi solidali della Repubblica Salentina

65

 

Antonio Quarta: «Saranno “targati” tutti i mezzi dell’azienda e dei collaboratori». Gli studenti: «Gasatissimi per la grande generosità. Altre 100 aziende così!»

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

LECCE – Se ci fossero ancora dubbi sulla generosità, sensibilità e disponibilità dei salentini, queste ultime azioni potrebbero scioglierli del tutto. Dieci giorni fa gli studenti dell’Istituto “Galilei – Costa” di Lecce hanno dimostrato un primo slancio sociale nell’ideare la campagna di vendita di “adesivi solidali” da targa, della Repubblica Salentina, con lo scopo di devolvere l’intero ricavato alle popolazioni colpite dal terremoto del 24 agosto, oggi è giunta la notizia che un’importante azienda del territorio ha apprezzato così tanto l’idea e l’impegno dei ragazzi che ha voluto acquistarne 300 di adesivi, in blocco. L’autore di questo bel gesto è Quarta Caffè in persona del suo titolare Antonio Quarta.

Non solo, molto emblematicamente l’imprenditore ha voluto subito attaccare il primo dei 300 adesivi direttamente sulla propria auto, così da essere in assoluto il primo e diretto testimone della campagna dei ragazzi, gli altri 299 sono destinati ai mezzi dell’azienda e dei collaboratori e al pubblico che da oggi in avanti visiterà la sede dello stabilimento.

Ricordiamo che l’iniziativa è un’azione congiunta tra gli studenti dell’istituto e la cooperativa di neodiplomati della scuola denominata “Arianoa”. È una raccolta fondi a favore dei paesi colpiti dal terremoto attraverso un’azione tanto semplice quanto produttiva. I ragazzi hanno infatti deciso di vendere fino a domenica 16 ottobre tanti adesivi da targa della “Repubblica Salentina”, il movimento culturale avviato dagli studenti dello stesso istituto nel 2007. Gli adesivi da applicare sulle targhe, che in questi anni si sono rivelati un “must have” sul territorio locale, sono venduti al costo di 1 euro e possono essere acquistati presso i punti vendita distribuiti sul territorio oppure sul sito Ebay.

«Appena ho saputo di questa bella idea – racconta Antonio Quarta, titolare dell’azienda salentina – ho voluto immediatamente premiare i ragazzi che l’hanno concepita e il modo migliore per farlo è stato quello di accogliere il loro appello e acquistare un certo numero di adesivi da targa solidali della Repubblica Salentina. In questo modo otteniamo due risultati, da un lato sosteniamo in maniera concreta la causa dei ragazzi e, dall’altro, affianchiamo la nostra impresa al noto brand Repubblica Salentina, applicando gli adesivi sulle targhe dei mezzi di Quarta Caffè, sulle auto dei collaboratori e di tutti gli ospiti che verranno a trovarci in azienda. L’adesivo è un’icona emblematica che rappresenta il grande amore e attaccamento ai valori importanti del Salento, come la storia, le tradizioni e la cultura

«Siamo felici e gasatissimi – aggiungono gli studenti del Galilei-Costa – per la generosità che stiamo riscontrando sul territorio. Ora sono due le grandi aziende a cui siamo riconoscenti, la Xgraph di Cavallino che si è resa disponibile a stampare gli adesivi gratuitamente e la Quarta Caffè di Lecce che, con questo importante acquisto, ha dato un sensibile balzo in avanti nella nostra raccolta. Ci piacerebbe che altre 10, 50, 100 aziende del territorio partecipassero, nel piccolo o nel grande, al nostro appello, così da dimostrare ancora una volta la grandezza d’animo della nostra gente