Puglia: a 14 anni crea movimento antibullismo, a 20 è già speaker al TEDx

45

mirko

LECCE – Nella 2° edizione del TEDxPutignano si è deciso di dar voce a donne e uomini che con talento, passione e coraggio hanno pensato bene di non ignorare il disagio che sentivano dentro, ma di coltivarlo, per dar vita al desiderio e tendere alle stelle. Ed è proprio “Desiderio” il tema ed il termine scelto per l’edizione 2022 dell’importante evento pugliese.

Si legge sul sito di TEDxPutignano: “Ogni persona sa cos’è il desiderio ma, per la gradazione di sfumatura che racchiude, definirlo con precisione non è semplice. L’etimologia ci aiuta e carica la parola di un fascino ancora più sfuggente: deriva dal latino de-sidera, mancanza (de) di stelle (sidera, da sidus, sideris). Nel senso di avvertire la mancanza delle stelle, cioè dei segni augurali, e perciò tendere verso qualcosa che manca. Questa definizione, tra le tante, allude alla distanza tra soggetto e oggetto del desiderio e al moto d’animo che li lega. Desiderare ci mette dunque in uno stato di attesa, al quale si affianca una spinta propulsiva all’azione originata dal bisogno di colmare una distanza. Spesso questa distanza si manifesta con un disagio, una sorta di malessere. E noi, quando sentiamo un disagio, tendiamo in qualche modo ad eliminarlo.

Mirko2.jpgEd è proprio il grande disagio che Mirko Cazzato ha sentito già da bambino, quando gli è toccato di assistere più volte ad atti di bullismo, a spingerlo a creare insieme ai suoi compagni di classe, a 14 anni, un movimento che avesse come fine quello di lottare contro ogni forma di bullismo, cyberbullismo, bodyshaming e soprusi in genere.

Originario di Lecce, nel 2016, all’età di 14 anni, Mirko Cazzato ha co-fondato Mabasta – Movimento Anti Bullismo Animato da STudenti Adolescenti aiutando gli adolescenti nella lotta “dal basso” al bullismo e al cyberbullismo. Con la sua idea di portare in ogni classe sei azioni semplici e innovative chiamate “Modello Mabasta”, ha raggiunto circa 400 classi in tutta Italia. A 19 anni è stato l’unico europeo nella Top 10 del Global Student Prize 2021, una sorta di premio “Nobel” per studenti meritevoli e, nello stesso anno, ha ricevuto anche la nomina di “Studente dell’Anno” da Your Edu Action.

Nel suo talk ha raccontato i diversi episodi che lo hanno visto parte attiva nel difendere i suoi piccoli compagni, ha raccontato come l’incontro con un docente e la conseguente scelta di una scuola superiore, particolarmente votata a trasmettere ai giovani la voglia e gli strumenti per agire e per “fare”, gli ha cambiato radicalmente la vita e, infine, ha raccontato di come negli ultimi sei anni ha incontrato, interagito e, in un certo senso, “salvato” migliaia di giovani ragazze e giovani ragazzi dalle grandi sofferenze causate da atti ed episodi di bullismo e cyberbullismo.

«Essere su quel palco e parlare della mia storia è stato pazzesco, un’emozione senza fine – ha raccontato Mirko – sentivo il cuore in gola e temevo di non trovare le parole giuste per raccontarmi e trasmettere quella grande passione che sento dentro quando affronto il tema dei disagi e delle sofferenze causate dal bullismo e dal cyberbullismo. A confortarmi e a sostenermi però c’era la mia esperienza che conta ormai sei anni di attività, sei anni in cui, da un lato, ho incontrato migliaia di ragazze e ragazzi e, dall’altro, ho interagito con il mondo “adulto” rappresentato da docenti, dirigenti, imprenditori sensibili e rappresentanti di enti e associazioni di grande respiro. Quando ho terminato la mia presentazione e tutte le persone sedute in sala hanno ripetuto con me in un urlo all’unisono “Diamoci al sociale!”, mi sono sentito davvero esaltato e sicuro di aver trasmesso un’emozione forte. Se dovessero chiedermelo, sono pronto a salire su altri prestigiosi palchi TEDx sparsi per la penisola

Ricordiamo che, nello spirito delle “idee che meritano di essere diffuse“, TEDx è un programma di eventi locali, organizzati in modo indipendente, che si propongono di riunire il pubblico per condividere un’esperienza in pieno stile TED. Durante gli eventi TEDx, presentazioni dal vivo si mescolano alla proiezione di video TEDTalks per stimolare una discussione profonda e la connessione fra i partecipanti. Questi eventi locali ed auto-organizzati sono denominati TEDx, dove la x identifica appunto un evento TED organizzato in modo indipendente. Le conferenze TED forniscono le linee guida generali per la realizzazione degli eventi TEDx, ma questi ultimi sono realizzati comunque in modo autonomo.