Provincia di Lecce, accordo nel settore Commercio sui contratti a tempo determinato stipulati per picchi di lavoro stagionali

56

logo comune Lecce

LECCE – Confcommercio Lecce e Filcams-Cgil Lecce, Fisascat- Cisl Lecce e Uiltucs-Uil Lecce hanno sottoscritto un accordo territoriale che consente alle aziende di gestire in maniera flessibile i picchi di lavoro legati a ragioni di stagionalità.

L’Accordo individua l’intera provincia di Lecce come territorio a prevalente vocazione turistica e consente anche alle aziende a carattere non stagionale, che necessitino di gestire picchi di lavoro dal 15 giugno al 30 settembre e dal 1 dicembre al 31 gennaio, di concludere contratti a tempo determinato senza i limiti previsti dal D.Lgs. n. 81/2015 e dal Decreto “Dignità”.

«Siamo molto soddisfatti – dichiara il Presidente di Confcommercio Lecce Maurizio Maglio – di aver potuto rinnovare questo importante strumento contrattuale che agevola le aziende del commercio a garantire il pieno supporto di tutte le filiere commerciali all’offerta turistica del nostro territorio

«Incentivare le assunzioni stagionali nel commercio è anche un segnale di ottimismo, – aggiunge il Presidente dell’Associazione – condiviso pienamente con Filcams-Cgil Lecce, Fisascat- Cisl Lecce e Uiltucs-Uil Lecce, per recuperare finalmente la strada della normalità