Proseguono i lavori all’impiantistica sportiva del Comune di Castellana Grotte

12

strutture sportive proseguono i lavori-min

L’assessore Simone fa il punto della situazione

CASTELLANA GROTTE (BA) – Proseguono alacremente i lavori di riqualificazione delle strutture sportive di Castellana Grotte. Terminati i lavori al Pala Valle d’Itria – Tensostatico di via Pertini, riaperto nei giorni scorsi alle attività dei settori giovanili di diverse società sportive, l’Amministrazione Comunale sta concentrando l’attenzione sulla Palestra Angiulli di via Carlo Poerio e sul Pala Grotte di via Renato dell’Andro. Si tratta di lavori di manutenzione straordinaria, effetto anche di una programmazione iniziata nei mesi scorsi e passata per l’organizzazione dell’incontro partecipato di ottobre “Facciamo squadra per lo sport” che ha messo in rete Amministrazione Comunale, associazioni sportive e cittadini per la valorizzazione del patrimonio impiantistico sportivo locale.

Per quanto riguarda il Pala Grotte, sono terminati i lavori di impermeabilizzazione della copertura esterna. Si attende ora l’avvio dei lavori di adeguamento interno. Anche per quanto riguarda la Palestra Angiulli, si sono conclusi i lavori idraulici che prevedevano la posa in opera di una nuova caldaia. Si prosegue ora con i lavori di sostituzione di parte degli infissi e la sistemazione della copertura al fine di impermeabilizzare la struttura.

A fare il punto e il riepilogo sui lavori in corso l’assessore all’Impiantistica Sportiva, Luisa Simone: “Parliamo di lavori che le associazioni sportive e tutta la cittadinanza attendevano da tempo. Abbiamo terminato il rifacimento della copertura esterna del Pala Grotte ed ora siamo a buon punto per la consegna della Palestra Angiulli. Due strutture che necessitavano di un significativo intervento sia in termini di sicurezza, sia in termini di utilizzo. Castellana, che già vanta un patrimonio unico nel territorio del sud est barese e non solo, potrà così beneficiare di strutture sempre più adeguate, consentendo ai ragazzi e alle loro famiglie di vivere lo sport e le attività ludico-agonistiche pomeridiane con maggiore comodità. Non dimentichiamo, infatti, alcuni importanti interventi a supporto della fruibilità delle strutture, come il collegamento del Trasporto Pubblico Locale per lo stadio Azzurri d’Italia“.