Proroga PSR Puglia, Giansanti: “Ottima notizia, ora lavoriamo tutti per spendere le risorse senza ulteriori ritardi”

28

aree a rischio erosione costiera in puglia

Ecco le sue dichiarazioni

BARI – “La proroga accordata dall’Unione Europea fino al 31 dicembre 2020 per il completo utilizzo delle somme assegnate al PSR Puglia è un’ottima notizia. Ringraziamo la ministra Bellanova per il risolutivo impegno, che consentirà di evitare la restituzione a Bruxelles delle somme non spese nei tempi previsti. Ora lavoriamo tutti con rinnovata determinazione per utilizzare al meglio i fondi disponibili“.

Così il presidente di Confagricoltura Massimiliano Giansanti commenta l’annuncio ufficiale della proroga al PSR pugliese.

Per effetto della proroga e dei finanziamenti disponibili per l’anno in corso, la Regione Puglia è chiamata ora a spendere 215 milioni di quota Ue per lo sviluppo rurale. Sommati al cofinanziamento obbligatorio nazionale, si arriva a circa 500 milioni da assegnare entro la fine di dicembre alle imprese agricole pugliesi, che continuano a fare i conti con le pesanti conseguenze della Xylella.

L’auspicio – conclude Giansanti – è che vengano superate una volta per tutte le difficoltà finora riscontrate su scala regionale e che si affronti la questione con la massima efficacia e senza ulteriori ritardi“.