Prolungato ritardo sul Brindisi Venezia di Ryanair, risarcimento ai passeggeri

0

risarcimento per volo in ritardo FR8828 brindisi venezia

Oltre 5 ore di ritardo per Il Ryanair FR8828 del 28 Settembre tra Brindisi e Venezia, a ciascun passeggero spetterebbero 250 € di compensazione pecuniaria

BRINDISI – Davvero un pesante disagio quello subito dai numerosi passeggeri a bordo del volo in ritardo Ryanair di ieri, mercoledì 29 settembre 2021, con tratta aerea Brindisi – Venezia arrivato a destinazione con più di 5 ore di ritardo.

Ci riferiamo nello specifico al volo FR8828 con partenza programmata dall’aeroporto del Salento di Brindisi Casale per le 11:45 e arrivo schedulato sull’aeroporto Marco Polo di Venezia alle 13:10, arrivato invece a destinazione soltanto alle 18:25, accumulando quindi un ritardo all’arrivo pari a 5 ore e 15 minuti.

Le numerose segnalazioni dei passeggeri hanno attivano i rilevamenti tecnici della claim company Italia Rimborso effettuati incrociando i dati aeroportuali con quelli dell’aeromobile incaricato di effettuare la tratta aerea. Tali controlli non avrebbero evidenziato la presenza di circostanze eccezionali intervenute a causare il ritardo aereo in oggetto.

Ricordiamo che un ritardo all’arrivo superiore alle 3 ore, in assenza di circostanze eccezionali, da diritto ai passeggeri di richiedere la “compensazione pecuniaria” in riferimento al Regolamento Europeo 261/2004: si tratta di un risarcimento forfettario del disagio subito che varia a seconda della distanza della tratta aerea e che per il volo in oggetto, con tratta inferiore ai 1500 km, da diritto ad ogni passeggero a 250 euro.

Sei tra i passeggeri del volo in ritardo Ryanair FR8828 del 29 settembre 2021 Brindisi Venezia e vuoi attivare una richiesta di compensazione pecuniaria? Puoi semplicemente metterti in contatto con il customer care della compagnia aerea irlandese ed attivare una procedura di risarcimento.

Qualora invece il vettore aereo non risponda o peggio ancora dia esito negativo è possibile chiedere un secondo parere e verosimilmente attivare una richiesta di risarcimento attraverso i servizio totalmente gratuito offerto da Italia Rimborso, claim company leader in Italia: e sufficiente compilare il form all’interno del portale ItaliaRimborso.it ed attendere (24 ore) la valutazione del claim.