Presunti abusi su un ragazzino, sacerdote indagato in Salento

6

LECCE – Un sacerdote è indagato perché avrebbe abusato di un ragazzino in un paese del Salento. I fatti risalgono al 2019 e il prete non esercita più da due anni in quanto fu sospeso dal vescovo di Lecce dopo la denuncia dei genitori del ragazzo, oggi 15enne. Sull’accaduto indagano la Procura ordinaria di Lecce e quella dei Minori. La notizia è riportata da alcuni quotidiani locali online e rilanciata dall’Ansa Puglia.

Nei giorni scorsi, in un’aula protetta del Tribunale salentino, si è tenuto l’incidente probatorio durante il quale il 15enne avrebbe confermato ai magistrati i presunti abusi subiti dal sacerdote, che ha sempre negato ogni addebito. La denuncia da cui è partita l’inchiesta riguarderebbe un unico episodio di abusi che sarebbero stati compiuti dal sacerdote all’interno della su abitazione.