“Planet or Plastic?” ospita “H2Oltre” laboratori didattici per bambini e ragazzi in collaborazione con Aqp e Comune di Bari: aperte le iscrizioni

7

municipio bari

BARI – Prosegue il calendario di eventi nel segno della sostenibilità promossi a febbraio da Cime, organizzatrice della mostra Planet or Plastic?, prodotta da National Geographic e ospitata al Teatro Margherita di Bari fino al prossimo 13 marzo. Da mercoledì 2 a martedì 8 marzo si terrà, infatti, un importante ciclo di laboratori didattici dedicati alle scuole (dalle elementari alle superiori), realizzati da Acquedotto Pugliese in collaborazione con l’assessorato comunale alle Politiche educative e giovanili.

L’iniziativa, che rientra nell’ambito delle attività di “Io scelgo il Pianeta”, primo Festival della sostenibilità ospitato dalla città di Bari, prende il nome di “H2Oltre” e sarà articolata in quattro turni di formazione ogni giorno per classi composte da bambini e ragazzi dai 7 ai 16 anni di età. A condurre i laboratori, il team del bio-relatore Alessio Perniola, fisico, direttore scientifico dell’associazione di divulgazione scientifica Multiversi. Una settimana di formazione che, a partire dal più generale tema della sostenibilità, sarà incentrata principalmente sulla conoscenza del valore inestimabile dell’acqua: una delle molecole più semplici ma, allo stesso tempo, la più sorprendente. I laboratori rappresenteranno, infatti, un’immersione non scontata alla scoperta dei segreti dell’oro blu, con l’obiettivo di scoprire tutte le affascinanti proprietà dell’acqua per comprendere fino in fondo quanto essa sia preziosa e quanto sia importante proteggerla e riutilizzarla. Un percorso ricco di esperimenti dal vivo ed esilaranti gag con i partecipanti, che aiuterà tutti a conoscere e a riflettere sul tema. Le leggi fisiche e chimiche diventeranno, quasi per magia, divertenti, semplici e accessibili e riusciranno a provocare cambiando i nostri stili di vita in chiave sostenibile.

A ciascun partecipante verrà donata una borraccia in alluminio al fine di stimolare tutti i ragazzi ad un uso più consapevole della plastica monouso in linea con la filosofia della mostra.

Per iscrivere la propria classe alle giornate di formazione, è necessario inviare una richiesta all’indirizzo e-mail info@planetorplasticbari.it o telefonare al numero 351 5006492.

Intanto continuano le iniziative di febbraio, mese della sostenibilità, grazie al quale sarà possibile visitare la mostra Planet or Plastic? con un ticket unico di ingresso di soli 5 € fino al prossimo 1° marzo. L’esposizione, curata dal giornalista e direttore di National Geographic Italia, Marco Cattaneo, è composta da 71 fotografie divise in 6 sezioni tematiche, che approfondiscono il materiale plastico, partendo dalla sua storia, attribuendone pregi e difetti e, attraverso gli strumenti fotografici e artistici, consentono di visualizzare il problema, sensibilizzando il pubblico e stimolandolo ad agire.

Il percorso espositivo è arricchito, al suo interno, dalla mostra Archeoplastica – esposizione originale e significativa di reperti di plastica rinvenuti sulle spiagge pugliesi e risalenti agli scorsi decenni – e dalla proiezione del documentario Il tesoro nascosto delle Isole Tremiti, prodotto da National Geographic e realizzato in questa meravigliosa area paesaggistica pugliese.

Planet or Plastic? è realizzata con il sostegno della Regione Puglia e del Comune di Bari e grazie al supporto di BCC – Banca di Credito Cooperativo di Bari e KWater.