Ottavio De Stefano a Bovino per il Festival dei Monti Dauni

Lunedì 28 agosto ultimo appuntamento estivo in uno dei borghi più belli d’Italia

ottavio de stefanoBOVINO (FG) – A tutto swing, con Solo Un’Ora: omaggio alle grandi voci dello swing americano di Ottavio De Stefano e la sua band, si conclude lunedì 28 agosto a Bovino la versione estiva di questa XV edizione del Festival dei Monti Dauni, che si svolge nei meravigliosi borghi dell’entroterra dauno, associando alle suggestive location storiche la bellezza della musica.
Ottavio De Stefano, amatissimo crooner foggiano, è noto per aver partecipato nel 2012 alla trasmissione televisiva “Amici”, arrivando in finale. Ha ricevuto diversi riconoscimenti come miglior interprete, portando avanti il suo personale stile musicale che va dallo swing al jazz, sino al rock anni ’50, simile ad artisti come Michael Bublé, Frank Sinatra ed Elvis.
Il concerto, promosso da Regione Puglia e Comune di Bovino, rientra nella prima giornata della festività patronale in onore della Madonna di Valleverde e vedrà sul palco l’Ottavio De Stefano 5tet, con Paolo Luiso al piano, Antonio Piacentino alla tromba, Giovanni Mastrangelo al basso e Leo Marcantonio alla batteria.
Dopo l’omaggio a Lucio Battisti interpretato dal Mara De Mutiis Quintet, che ha letteralmente incanto la bellissima Piazza Duomo di Bovino, con un pubblico attento e numeroso, ad ospitare il quinto appuntamento del Festival dei Monti Dauni sarà Corso Vittorio Emanuele.
Bovino fa parte dei “Borghi più belli d’Italia”, oltre ad aver conquistato la “Bandiera Arancione” del Touring Club e offre una particolare caratteristica architettonica: è detto, infatti, il borgo dagli 800 portali di pietra.
La XV edizione del Festival dei Monti Dauni, con la direzione artistica di Agostino Ruscillo, tornerà a fine settembre con una autumn edition, che toccherà Sant’Agata di Puglia, Foggia e San Giovanni Rotondo, per poi concludersi a Candela durante il periodo natalizio.
Ingresso libero, inizio spettacolo alle ore 21.30.