Otranto, moria di pesci nelle acque antistanti il porto

145

antonio trevisi

Trevisi (M5S): “Controllare lo stato di inquinamento delle acque”

OTRANTO (LE) – “Gli enti competenti devono effettuare tutti i controlli per scoprire le cause della moria dei pesci a cui stiamo assistendo nelle acque di Otranto. Il nostro mare va tutelato”. Lo dichiara il consigliere del M5S Antonio Trevisi che prosegue: “Da tempo le associazioni ambientaliste e i cittadini denunciano l’inquinamento delle nostre acque ed è giusto ascoltare le loro richieste avviando al più presto tutte le opportune verifiche. Se il nostro mare risultasse davvero inquinato – conclude – sarebbe necessario certamente avviare delle indagini per risalire ai responsabili e comminare loro le opportune sanzioni”.