Omar Pedrini in concerto ad Alberobello – FestivArts edizione invernale

31

Data unica al Cinema Teatro dei Trulli con “Dai Timoria ad oggi” viaggio elettroacustico del cantautore bresciano che profetizzò il 2020

ALBEROBELLO (BA) – Secondo appuntamento di FestivArts edizione invernale, ideato da Domi Ciliberti sotto la direzione artistica di Pino Savino, e patrocinato dal Comune di Alberobello, il prossimo 17 gennaio 2020 alle ore 21.00 al Cinema Teatro dei Trulli di Alberobello, con Omar Pedrini ed il suo “Dai Timoria ad oggi”, un concerto intimo e teatrale dove il cantautore e chitarrista bresciano, insieme al giovane talentuoso Simone Zoni, ripercorrerà in versione elettroacustica i 25 anni di canzoni scritte per la sua carriera solista e per il gruppo da lui fondato e divenuto, fin dagli esordi, punto di riferimento della musica rock in Italia.

Un concerto unico ed imperdibile durante il quale Pedrini proporrà pezzi divenuti immortali come “2020”, contenuta nell’album “2020 Speedball” pubblicato nel 1995, che profetizza le condizioni ambientali e sociali che stiamo realmente vivendo, per approdare alle sonorità del suo ultimo lavoro “Come se non ci fosse un domani”, pubblicato nel 2017 in quello che lo stesso artista definisce il suo “terzo tempo”.

Un viaggio onirico di due ore insieme alla passione, alla forza travolgente e alla resilienza di un uomo che ha saputo rinascere e reindirizzare più volte il proprio talento verso nuovi orizzonti e sfide, sia in campo artistico che nella vita privata.

Omar Pedrini è stato al fianco di artisti del calibro di Gianna Nannini, Jovanotti, Bertrand Cantat, Beppe Costa, Aldo Busi, Gianni Sassi ed Eugenio Finardi.

Con le sue 188 canzoni, 19 album e 1.450 concerti, è stato definito uno degli ultimi esemplari di rockstar del nostro Paese.

Ultimo appuntamento per il debutto di FestivArts edizione invernale, il prossimo 24 gennaio 2020, sempre alle ore 21.00, con Michele Placido che, dopo il grande successo dell’evento estivo nella suggestiva cornice del Trullo Sovrano, torna con “Serata d’onore”, spettacolo immersivo e coinvolgente ritmato dalle poesie e dai monologhi di grandi personaggi come Dante, Neruda, Montale, D’Annunzio, insieme ai più importanti poeti e scrittori napoletani come Salvatore di Giacomo, Raffaele Viviani, Eduardo de Filippo, che saranno magistralmente interpretati dall’istrionico e amato artista. Al suo fianco anche i musicisti Gianluigi Esposito e Antonio Saturno, che lo accompagneranno con le più belle e note canzoni classiche napoletane. Una serata eccezionale dove l’ineguagliabile bravura del Maestro, la bellezza della letteratura e le sonorità napoletane si fonderanno per dare origine a momenti di pura magia.

«A nome di tutta la Comunità alberobellese – ha commentato Michele Longo, sindaco del Comune di Alberobello – sono felice di poter ospitare nel nostro paese la versione invernale di FestivArts. E in particolare sono orgoglioso del ritorno di Dino Abbrescia e Michele Placido che la scorsa estate hanno regalato alla Capitale dei Trulli due serate intense e magico. La loro presenza, insieme a quella di Omar Pedrini, nel calendario natalizio di Trulli Viventi, arricchirà la proposta invernale del nostro cartellone donandoci la possibilità di assistere a tre spettacoli unici e ricchi di significato. Ho sempre sostenuto che la bellezza di FestivArts sia quella di far vivere agli artisti la quotidianità del nostro territorio e la bellezza delle nostra terra, dei nostri saperi, dei nostri odori, del nostro stile di vita. Placido e Abbrescia hanno già avuto modo di sperimentare tutto questo a luglio e ad agosto e ora avranno modo di godere della magia di Alberobello a Natale nell’incantevole cornice delle luci sui trulli».

«In qualità di assessore al Turismo del Comune di Alberobello – ha sottolineato l’assessore al Turismo, Antonella Ivone – sono orgogliosa di ospitare ad Alberobello l’edizione invernale di FestivArts che per due anni è stato uno degli appuntamenti più sentiti e partecipati delle nostre estati. Il ritorno di Dino Abbrescia e Michele Placido e lo spettacolo di Omar Pedrini saranno la ciliegina del calendario di eventi del nostro Natale, un calendario che ha l’obiettivo di rendere i nostri trulli viventi ogni giorno di dicembre e gennaio per infondere la magia delle feste in ogni angolo del paese e far vivere lo spirito natalizio a grandi e piccoli».

Soddisfatto anche Domi Ciliberti, ideatore della manifestazione: «FestivArts inaugura la sua prima edizione invernale con tre artisti eccezionali. Assieme all’Amministrazione del Comune di Alberobello abbiamo voluto dar seguito al cammino intrapreso due anni fa e che ha visto il Trullo Sovrano come palcoscenico della manifestazione. Destagionalizzare è l’obiettivo che ci siamo prefissati per far sì che si possa essere attrattivi anche in periodi di bassa stagione, puntando su un’offerta culturale di livello. Tre artisti che sapranno incantare, con le rispettive differenze e l’indiscusso talento, un pubblico dal palato fino per l’arte in tutte le sue sfaccettature».

«Per l’edizione invernale di Festivarts – ha aggiunto il direttore artistico, Pino Savino – abbiamo pensato di coinvolgere artisti che abbracciano generi differenti tra loro in modo da soddisfare le diverse esigenze del pubblico che segue il nostro impegno. Con Dino Abbrascia si viaggia verso il mondo della risata, uno spettacolo teatrale dove si ride moltissimo grazie ai racconti che Dino porta in scena. Con Omar Pedrini ritroviamo il mondo degli anni ’90 con il suo rock di pregio fatto con il famoso gruppo I Timoria. Infine, con Michele Placido soddisferemo gli amanti del teatro tradizionale grazie alla capacità istrionica del Maestro nel declamare versi come pochi sanno fare. Tre spettacoli diversi con un unico filo conduttore: la Cultura con la “C” maiuscola».

FestivArts è un contenitore di incontri straordinari, un crocevia delle varie espressioni della creatività umana, un format unico e originale che mira alla valorizzazione e alla condivisione della bellezza dell’arte in ogni sua forma.