Nuova convenzione Comune-Grotte di Castellana

5

 

Un sistema di aliquote a scaglione per assegnare più risorse alla città

CASTELLANA GROTTE (BA) – Dal Consiglio comunale via libera alla convenzione tra Comune e Società Grotte srl per la gestione del sito carsico.

A una settimana dall’approvazione del Bilancio consolidato, il Consiglio comunale è a tornato a riunirsi nella seduta del 28 dicembre scorso per discutere e approvare alcuni documenti importanti. Sette, nello specifico, i punti all’ordine del giorno della seduta. Tra questi alcuni debiti fuori bilancio, il piano di razionalizzazione delle partecipate e l’approvazione dello schema di convenzione tra Comune e Grotte di Castellana.

In merito a quest’ultimo punto, con 11 voti favorevoli, 4 contrari e 1 astenuto, il Consiglio comunale ha approvato il nuovo schema di convenzione tra il Comune di Castellana Grotte e la società Grotte di Castellana srl (partecipata interamente dallo stesso Comune) per la gestione del sito carsico.

Il documento che avrà una durata di 9 anni, dal 1/01/2022 al 31/12/2030, va nell’ottica di una fattiva collaborazione tra le istituzioni e permetterà di realizzare azioni e interventi di medio e lungo periodo in grado di valorizzare il patrimonio culturale, ambientale e turistico e rendere così più attrattive non solo le Grotte, ma anche l’intera Città. Grazie alle aliquote a scaglioni previste dalla nuova convenzione sarà inoltre possibile conferire nuove risorse alle casse del Comune che saranno utilizzate per realizzare opere a vantaggio dell’intera comunità di Castellana Grotte, unica vera proprietaria del sito naturale.

Sottolinea il valore della misura approvata il Sindaco di Castellana Grotte, Francesco De Ruvo: “Le grotte di Castellana rappresentano da sempre una risorsa strategica per il nostro territorio. In quest’ottica l’approvazione della nuova convenzione, frutto di un lungo lavoro e di una fattiva collaborazione tra le parti, mette ancora una volta in evidenza la grande attenzione che questa Amministrazione comunale pone nella gestione del sito carsico e la volontà, mai celata, di mettere in campo ogni azione utile a promuovere la cultura e il turismo che sono per noi volano di sviluppo e crescita. Grazie a questa convenzione per i prossimi nove anni con la società Grotte srl sarà possibile porre in essere misure utili a rendere il sito carsico un asset economico di primaria importanza con ricadute importanti per la Città e l’intero territorio”.