“Non si può chiudere in un cassetto il mare”, il libro di poesie di Vittoria Di Candia

39

copertina 'non si può chiudere in uncassetto il mare'

Il nuovo lavoro dell’autrice foggiana pubblicato dalla casa editrice edizioni foglio di via

FOGGIA – Poesie come lievi barche in mezzo al mare, impossibili da conservare o tenere immobili. Perché le poesie di Vittoria Di Candia trasportano le persone, la natura, le passioni, l’amore. La speranza, i diritti di chi lotta, i sogni, il passato. Nel suo libro “Non si può chiudere in un cassetto il mare” (edizioni fogliodivia) l’autrice ci porta con leggerezza nel suo mondo, ci permette di sedere al suo fianco per guardare ogni attimo che scorre dalla sua angolazione, dal suo sguardo incantato. E quello che ci presenta è un viaggio che non si può chiudere in un cassetto. Che va affrontato con la lentezza di un sospiro. Soprattutto in questo momento in cui c’è bisogna di poesia, di respirare, di riprendersi il proprio tempo. Del resto, nelle sue poesie – accompagnate dalle illustrazioni di Viola Gesmundo – Vittoria Di Candia «racconta di visioni, di bellezza improvvisa e poi di amori, reali, vissuti, desiderati, fuggiti e quelli intravisti attraverso uno sguardo sfuggente, una nuca all’improvviso, una mancanza, un gesto, il rosso o l’azzurro di un cielo ed altri infiniti rimandi; qualche volta la nostalgia vi fa capolino, una nostalgia vissuta senza pudori, così come il godere della bellezza e della natura» scrive Donata Glori nelle pagine di prefazione del libro.

L’autrice
Vittoria Di Candia è nata a Foggia dove vive e lavora. Ama scrivere poesie, diffonderle, condividerle ed ha al suo attivo altre pubblicazioni. edizioni fogliodivia, invece, è una casa editrice pugliese ed indipendente che pubblica principalmente libri con tematiche sociali, di frontiera, di emarginazione. Nasce dall’esperienza del giornale di strada “Foglio di Via”, distribuito dai senza dimora di Foggia che proprio nell’attività di diffusione del giornale trovavano una piccola occasione di reddito. I libri puntano a far camminare altre storie, altre vite, altre sensibilità come quelle toccate nel libro di Vittoria Di Candia. A Foggia il libro, al momento, è disponibile presso le librerie Velasquez, Dante-Mondadori, Ubik; può essere ordinato anche in tutte le librerie d’Italia e su tutte le piattaforme online.