Noci, nuovi avvicendamenti nella Giunta Comunale

8

assessore anna martellotta

Il Sindaco ridistribuisce nomine e deleghe per facilitare l’attuazione al programma amministrativo

NOCI (BA) – A metà del suo secondo mandato, il Sindaco Domenico Nisi, dopo aver consultato le forze politiche di maggioranza e nell’ambito di un avvicendamento che ha come unico scopo quello di facilitare l’attuazione del programma amministrativo, ha rivisto la composizione della Giunta Comunale e la distribuzione delle deleghe.

La nuova Giunta Comunale risulta dunque così composta:

• Avv. Rocco MANSUETO, Vicesindaco con deleghe ai Lavori Pubblici, Patrimonio e Demanio, Programmazione economica e Fiscalità locale, Fondi Strutturali, Viabilità e Mobilità e Trasporto pubblico e scolastico;

• Dott.ssa Marta JEROVANTE, con deleghe al Welfare, Politiche per la famiglia, Politiche per l’integrazione e l’accoglienza, Benessere sociale, Scuola e Offerta formativa, Servizio Civile e Associazionismo, Affari Generali, Servizi Demografici, Semplificazione amministrativa, Trasparenza e Accesso Civico;

• Sig. Natale CONFORTI, con deleghe a Attività produttive (Commercio, Artigianato, Industria, Agricoltura), Sviluppo economico e Suap, Politiche del Lavoro, Filiera Agroalimentare, Fiere e Mercati, Decoro urbano, verde pubblico e servizi cimiteriali;

• Avv. Anna MARTELLOTTA, con deleghe a Pianificazione territoriale e Rigenerazione urbana, Edilizia Residenziale Pubblica e Privata, Politiche Ambientali e qualità della vita, Smart City e Borgo Lamadacqua;

• Dott.ssa Gaetana BRUNO, con deleghe a Cultura, Politiche per i Beni comuni, Biblioteca Comunale e Museo Archivio di Noci, Promozione del Territorio e Servizi turistici, Politiche Giovanili, Identità cittadina e Partecipazione civica, Comunicazione istituzionale.

L’Avvocato Anna Martellotta, già Consigliere comunale dal 2013, nell’ambito del cui ruolo è stata Presidente della Commissione consiliare “Assetto e Gestione del Territorio”, Presidente della Commissione “Sevizi Sociali” e Presidente della Commissione consiliare Speciale di “Revisione dello Statuto Comunale”; esercita la professione forense dal 2000, iscritta nelle Liste del Gratuito Patrocinio presso l’Ordine degli Avvocati di Bari, ha svolto anche attività di formazione per i lavoratori socialmente utili ed è stata promotrice di iniziative attive e animazione territoriale e intercomunali sul tema della “lotta contro lo spreco alimentare”.

La dott.ssa Gaetana Bruno ha una Laurea triennale in “Economia e Gestione delle Arti e delle Attività Culturali” all’Università Ca’ Foscari di Venezia e una Laurea specialistica in “Gestione dei Beni Artistici e Culturali” all’Università Cattolica del Sacro Cuore Sede di Milano. Lavora presso il Teatro Pubblico Pugliese come addetta alla programmazione e organizzazione delle stagioni teatrali di prosa e danza e alla organizzazione di eventi di teatro e danza per i progetti europei. Già vincitrice del Premio “Noci per la storia locale” nel 2006 per la tesi di laurea “La gestione dei festival di nicchia: il caso Europa Jazz Festival di Noci”.

Così commenta il Sindaco: «Voglio ringraziare Stefano Guagnano, che continuerà a dare il suo importante contributo in qualità di Consigliere Comunale, e la dott.ssa Annamaria Dalena, per il lavoro svolto con dedizione e impegno al mio fianco fino a questo momento; ringrazio i Consiglieri che con le loro deleghe hanno garantito fino a questo momento l’attuazione del nostro programma, pur se in una situazione oggettivamente complicata a causa della pandemia. A tutti gli Assessori auguro un buon lavoro. C’è tanto ancora da fare per rispettare gli impegni assunti con i nocesi, e per questo confido nel loro spirito di servizio, nella capacità di guardare oltre l’oggi e di collaborare in modo proficuo con tutte le parti sociali. Confido nella finora mai venuta a mancare collaborazione del Consiglieri, che hanno, in quanto eletti, il compito più importante di garantire al nostro programma di governo attuazione».

Il Sindaco ha, infine, riservato per sé le deleghe a Contenzioso, Polizia Locale, Personale, Protezione Civile ed ogni altra materia non espressamente delegata ai componenti la Giunta comunale.