Giornata Nazionale dell’Albero, a Noci si inaugura un nuovo parco urbano

7

Domenica 20 novembre la cerimonia di inaugurazione.Grazie al progetto dell’associazione “Il Gabbiano” saranno piantati 217 nuovi alberi per i nati nel 2020 e 2021

NOCI – In occasione della Giornata Nazionale dell’Albero, che si celebra ogni anno il 21 novembre con lo scopo di valorizzare la tutela del patrimonio arboreo e boschivo italiano, il Comune di Noci inaugura un nuovo parco urbano presso la zona residenziale “Abitarea”, e più precisamente nei pressi della Scuola Guarella.

Qui, infatti, troveranno dimora 217 nuovi alberi – essenze autoctone quali Quercus ilex (leccio), Quercus trojana (fragno), ecc. –, uno per ogni nuovo nato negli anni 2020 e 2021. Un’azione resa possibile grazie al progetto “Un Albero per la Vita” dell’Associazione di Protezione Civile “Il Gabbiano”, risultato aggiudicatario di un finanziamento di circa 40mila euro nell’ambito dell’Avviso pubblico “PugliaCapitaleSociale 3.0” diretto a sostenere attività di interesse generale promosse da associazioni.

In ossequio a quanto previsto dalla Legge n. 10 del 14 gennaio 2013, che modifica la precedente Legge Cossiga-Andreotti n.113 del 29 gennaio 1992, la quale prevede l’obbligo di mettere a dimora un albero per ogni nuovo nato o adottato, il progetto ha lo scopo di sensibilizzare la comunità ad attivarsi per salvaguardare il futuro del pianeta.

«Torno a ringraziare l’associazione per aver curato questo progetto di grande importanza ambientale e sociale – commenta l’Assessore al Verde Pubblico Natale Conforti. – Il 20 novembre abbiamo organizzato questo momento che definiamo in modo improprio ‘inaugurale’. Abbiamo invitato le famiglie dei nati nel 2020 e 2021, ai quali sono simbolicamente dedicati questi alberi: una nuova vita che nasce è segno di rigenerazione, per una comunità e per il pianeta».

«In un momento storico in cui l’emergenza ambientale richiede una forte attenzione da parte di tutti, è fondamentale promuovere politiche in grado di contribuire alla riduzione delle emissioni, alla protezione del suolo, al miglioramento della qualità dell’aria, alla valorizzazione delle tradizioni legate all’albero e la vivibilità degli insediamenti urbani – ha dichiarato il Sindaco Domenico Nisi. – Grazie all’attenzione all’impegno di questa associazione quindi, diamo al contempo un contributo concreto alla causa oltre ad arricchire un’area residenziale, peraltro a ridosso di una scuola, con nuovo patrimonio arboreo».

Si tratta di un’azione perfettamente in continuità con altre già intraprese dal Comune di Noci. Tra gli Enti locali aderenti al Patto dei Sindaci per il Clima e l’Energia, che chiama gli amministratori locali alla promozione sui loro territori di azione concrete finalizzate al miglioramento degli stili di vita, alla riduzione dei fattori inquinanti e al contrasto dei fenomeni legati al dissesto idrogeologico, si è ora al lavoro per la redazione del PAESC – Piani d’Azione per l’Energia Sostenibile e il Clima, di concerto con gli altri 40 Comuni della Città Metropolitana di Bari.

Si rinnova dunque l’invito, da parte dell’Amministrazione Comunale e dell’Associazione “Il Gabbiano”, alle famiglie dei 217 bambini nati tra il 2020 e il 221 e a tutti coloro che avessero piacere di condividere questo momento di festa, a prendere parte all’inaugurazione del parco domenica 20 novembre alle ore 10.00. In caso di pioggia l’evento si terrà al Mu.Ra. Museo dei Ragazzi.