New Basket Brindisi-Mornar Bar: ingresso gratuito al PalaFlorio per la gara amichevole di basket maschile

39

basket (partita)

Appuntamento per giovedì 6 settembre

BARI – Si terrà giovedì 6 settembre, alle ore 20.30, nel PalaFlorio, la gara amichevole di pallacanestro maschile tra la New Basket Brindisi, impegnata nella massima serie italiana, e la squadra montenegrina Mornar Bar, che quest’anno partecipa all’Eurocup nel girone della Fiat Torino. L’evento, ad ingresso gratuito, è stato presentato questa mattina dalla presidente della Fip Puglia Margaret Gonnella nel corso di una conferenza stampa a Palazzo di Città, alla presenza dell’assessore allo Sport Pietro Pteruzzelli.

All’incontro con la stampa sono intervenuti anche il general manager del Brindisi Tullio Marino, la center manager di Puglia Outlet Village Annalisa Evangelista e l’assessore allo Sport del Comune di Brindisi Oreste Pinto.

Si tratta di una gara rilevante in quanto è la prima ufficiale del club brindisino che presenterà sul parquet i nuovi atleti, tra cui spiccano l’ala di Cincinnati Jeremy Chappell, il 23enne playmaker statunitense Wes Clark, l’americano Tony Gaffney e il più atteso di tutti, Adrian Banks, talentuoso atleta tornato a indossare la canotta brindisina dopo aver deliziato, tre stagioni fa, tutti i tifosi. Ottimi i presupposti anche per la presenza del roster degli avversari della città di Bar, guidati da coach Mihailo Pavlicevic. I montenegrini schiereranno le due guardie Carrington e Spight, affiancate dai due serbi Micovic e Lukovic, con il montenegrino Pavic a completare il quintetto.

L’amministrazione è entusiasta di ospitare questo evento a Bari – ha detto l’assessore Petruzzelli -. Quindi voglio ringraziare tutti gli attori che hanno reso possibile questo spettacolo: la squadra del Basket Brindisi, sostenuta dalla propria amministrazione comunale, il Puglia Outlet Village e la Federazione della pallacanestro, che segue sempre con grande dedizione le società sportive e le attività legate al basket, come accaduto qualche settimana fa in occasione delle gare di qualificazione, 3 contro 3, dei campionati europei Under 18, disputate sul nostro lungomare. L’incontro amichevole di giovedì prossimo è una bella occasione per far gustare ai baresi, che comunque possono vantare una buona tradizione cestistica, un momento di pallacanestro internazionale. Due sono gli obiettivi strategici che l’amministrazione persegue sin dal suo insediamento: il primo è organizzare in città eventi sportivi di alto profilo; il secondo è portare ai cittadini un modello di sport diffuso e destrutturato grazie alla prossima creazione, in diversi punti della città, di quattordici ‘playground’, delle palestre a cielo aperto finanziate dal Credito sportivo, a disposizione di tutti”.

Il Basket Brindisi – ha spiegato Margaret Gonnella – è ormai una realtà sportiva di eccellenza, stabilmente ai vertici del panorama cestistico nazionale. La prima uscita ufficiale di questa squadra a Bari, contrapposta giovedì prossimo alla montenegrina Mornar Bar, rappresenta per la Federazione motivo di grande soddisfazione. La squadra, ampiamente rinforzata quest’anno, si appresta a disputare un campionato di serie A davvero emozionante e, a giudicare dal seguito di pubblico che abbiamo riscontrato, i brindisini hanno il basket nel sangue”.

Essere partner del Basket Brindisi – ha detto Annalisa Evangelista – è un’esperienza entusiasmante, nata per essere vicina alla realtà del territorio pugliese. La nostra missione è quella di portare il marchio Puglia nel nostro brand, esaltandone le eccellenze e una tra queste è certamente la pallacanestro brindisina. Abbiamo deciso di organizzare proprio a Bari l’incontro di esordio della squadra con l’auspicio che la serie A del basket un giorno possa abbracciare anche questa città. Tra l’altro, la sfida contro una squadra del Montenegro rappresenta anche un momento di scambio culturale e turistico tra la Puglia e i Balcani”.

Sono molto contento di essere qui per presentare questo evento – ha dichiarato Marino – che testimonia la crescita della nostra società dal punto di vista strutturale su diversi ambiti. Grazie all’appoggio della federazione e alla collaborazione del villaggio dell’Outlet, nostro sponsor da oltre un anno, il nostro progetto di sviluppo prosegue. Lo scorso anno ci siamo misurati con San Severo, oggi con soddisfazione raggiungiamo l’obiettivo più ambizioso di confrontarci a Bari, nel palazzetto dello sport più importante della regione, con una compagine montenegrina importante. Ci auguriamo che l’avvio della stagione sportiva, con questo evento di elevata caratura internazionale, possa sviluppare una collaborazione tra le amministrazioni”.

L’assessore Pinto ha infine concluso che “proprio l’azione collaborativa e di rete istituzionale consente la realizzazione di obiettivi ambiziosi. L’evento sportivo che Bari si appresta ad ospitare ne è testimonianza concreta”.