Mola di Bari: arti visive, musica e danza in mostra

54

gli artisti di con.divisione

Dalla musica alla danza passando per le varie forme di arti visive: dal 5 all’8 settembre negli spazi del Castello di Mola di Bari avrà luogo la mostra d’arte contemporanea Con.divisione 8

MOLA DI BARI (BA) – Con.divisione, residenza per autori e mostra, è un progetto ideato da Fabio Caccuri nel 2012 e coordinato dall’associazione Officina dell’Arte di Mola di Bari.

Da 8 anni, con il patrocinio dell’amministrazione comunale e il sostegno del Casolare di Puglia, Raw Bar e Puglia in bocca, richiama artisti, performer e operatori culturali da tutta Italia e dall’ estero per costruire un percorso di riflessione su temi d’attualità, comunità, riciclo, riuso e autorialità.

Durante il periodo di residenza dal 17 Agosto all’8 Settembre 2019, più di 20 autori tra performer, artisti e musicisti sono stati ospiti in abitazioni private e hanno operato congiuntamente confrontandosi e producendo un’idea condivisa, arricchita dall’occasione di relazionarsi alla comunità locale.

Durante la residenza si sono susseguiti già 3 eventi “collaterali” curati dal collettivo:
Il 6 agosto un suggestivo concerto di musica contemporanea con Marco Colonna, Mariasole De Pascali, Andrew Bowen e Giuseppe Pascucci;

Il 25 agosto la performance live di Demonaco, progetto originale di Ivo Pisanti con arrangiamenti composti da Giuseppe Pascucci, Giovanni Cristino, Dario Biagio Bellino e Saverio Pastore;

Con l’evento “collaterale” OFF#3 il pubblico ha già avuto modo di fruire del salone interno del Castello, giovedì 29 agosto per la presentazione e proiezione del documentario “Hora, una storia arbëreshë” prodotto da Stefano Benni con la regia di Maria Alba e Graziana Saccente cui è seguito un partecipato dibattito con il pubblico.

La mostra sarà inaugurata il 5 settembre alle ore 21.30: da venerdì a domenica si susseguiranno negli spazi del castello suggestive performance, installazioni e proiezioni.
Il programma inoltre sarà arricchito il 6 settembre alle 21.30 da un incontro aperto al pubblico con il team della Scuola Open Source in cui verrà approfondito il tema sulla creazione e diffusione dei Centri di Produzione Culturale Indipendente. L’obiettivo di questa talk è quello di discutere sulla esigenza diffusa di mettere in rete i diversi centri di produzione culturale presenti sul territorio nazionale.

Grazie alle modalità di sviluppo del progetto Condivisione, il Castello di Mola di Bari diviene al contempo spazio laboratoriale, espositivo e performativo: luogo, opere e performance esprimeranno simultaneamente il passato, il nuovo e l’estemporaneo.

In residenza: Leonardo Annibali, Vito Battista, Georgia Begbie, Alessandro Caccuri, Fabio Caccuri, Paola Carta, Michele Ciccimarra, Giovanni Cristino, Peter Hinz, Tiziano Rossano Mainieri, Giuseppe Pascucci, Ivo Pisanti, Cristian Rizzuti, Graziana Saccente, Maria Susca, Rodolfo Surico, Daniele Tucci.

Si ringrazia: Filippo Affatati, Elena Dragonetti, Antonio Fasanella, Loris Modugno, Teresa Pascucci, Gianni Pettazzoni, Antonio Pipolo.