Modifiche del disciplinare per il Primitivo di Manduria, il Consorzio di Tutela incontra i viticoltori

0

degustazione

L’ingresso è consentito ad un massimo di 40 persone munite di mascherina Ffp2 e Super Green Pass

MANDURIA (TA) – L’importanza del passaggio da doc a docg, imbottigliamento e rese.

Saranno questi i temi centrali su cui verterà l’incontro con i viticoltori organizzato dal Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria.

Un’opportunità per confrontarsi sulle modifiche del disciplinare e per parlare delle prospettive future della denominazione pugliese.

L’appuntamento si terrà mercoledì 9 febbraio alle ore 16 presso la sede del Consorzio di Tutela (Sala Convegni Gabriella Fanuli) ad Uggiano Montefusco, Manduria (TA), Contrada Piscine.

All’incontro sarà presente l’avvocato Novella Pastorelli, Presidente del Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria insieme ai Vice Presidenti Francesco Delle Grottaglie e Roberto Erario, i Consiglieri di Amministrazione e il dottor Carlo Alberto Panont, consulente esperto denominazione di origine.