“Mattia e il nonno” in scena a Guagnano il 14 gennaio 2023

38

Nella Biblioteca del Negroamaro e delle Terre d’Arneo nuovo appuntamento della rassegna “Ci vuole un fiore – Famiglie a teatro”, che fa parte del  progetto  Teatri del nord Salento

GUAGNANO (LE) – Sabato 14 gennaio 2023, alle ore 17.30, nella Biblioteca del Negroamaro e delle Terre d’Arneo di Guagnano, andrà in scena “Mattia e il nonno”, dal romanzo omonimo di Roberto Piumini, con Ippolito Chiarello. Lo spettacolo rientra nell’ambito della rassegna “Ci vuole un fiore – Famiglie a teatro”, che fa parte del più articolato progetto Teatri del nord Salento, promosso da Factory Compagnia Transadriatica in collaborazione con BlaBlaBla con il sostegno della Regione Puglia che coinvolge le amministrazioni comunali di Trepuzzi, Campi Salentina, Novoli, Guagnano e Leverano.

Per il primo appuntamento del 2023, l’attore Ippolito Chiarello sarà in scena con lo spettacolo vincitore degli Eolo Awards 2020, gli “Oscar” italiani del teatro ragazzi, coprodotto da Factory compagnia transadriatica e Fondazione Sipario Toscana in collaborazione con Nasca Teatri di Terra (consigliato dai 7 anni), tratto dall’omonimo romanzo di Roberto Piumini (Einaudi Ragazzi), uno degli autori italiani più apprezzati della letteratura per l’infanzia, con adattamento e regia di Tonio De Nitto, musiche originali di Paolo Coletta, costumi di Lapi Lou, luci di Davide Arsenio, tecnica a cura di Antonio Longo e organizzazione di Francesca D’Ippolito. Prima dello spettacolo (ore 16:30 – ingresso gratuito con prenotazione) spazio al laboratorio Una valigia di ricordi a cura di BlaBlaBla.

LO SPETTACOLO
In una lunga e inaspettata passeggiata, che ha la dimensione forse di un sogno, nonno e nipote si preparano al distacco, a guardare il mondo, a scoprire luoghi misteriosi agli occhi di un bambino, costellati di incontri magici e piccole avventure pescate tra i ricordi per scoprire, alla fine, che non basta desiderare per ottenere qualcosa, ma bisogna provare e soprattutto non smettere mai di cercare. In questo delicato passaggio di consegne il nonno insegna a Mattia, giocando con lui, a capire le regole che governano l’animo umano e come si può fare a rimanere vivi nel cuore di chi si ama. Una tenerezza infinita è alla base di questo straordinario racconto scritto con dolcezza e grande onirismo. Un lavoro che ci insegna con gli occhi innocenti di un bambino e la saggezza di un nonno a vivere la perdita come trasformazione e a comprendere il ciclo della vita. È un farmaco questo racconto, uno di quelli che noi adulti, avremmo dovuto avere la fortuna di conoscere da piccoli per imparare a recepire la separazione come questo cammino tra nonno e nipote che somiglia a un viaggio che non fa più paura.

LA RASSEGNA
Ci vuole un fiore proseguirà con “Paloma” di Factory Compagnia Transadriatica e Teatro Koi con Michela Marrazzi e Rocco Nigro (domenica 29 gennaio ore 17:30 a Leverano); “Accadueo” (sabato 11 febbraio ore 17:30 a Guagnano) e “Le avventure di pesce Gaetano” (domenica 12 febbraio ore 17:30 a Novoli) di Giallo Mare Minimal Teatro, scritti e interpretati da Vania Pucci; “Il bambino e la formica” della compagnia perugina Fontemaggiore, di Massimiliano Burini e Giuseppe Albert Montalto con Giulia Zeetti, Andrea Volpi (domenica 5 marzo ore 17:30 a Novoli); “Pelle d’oca” (sabato 11 marzo ore 17:30 a Guagnano) e “Oggi – Fuga a quattro mani per nonna e bambino” (domenica 12 marzo ore 17:30 a Novoli) con Annalisa Arione e Dario de Falco; “Giovannin senza parole” del Teatro Crest con Nicolò Antioco Ximenes, Andrea Bettaglio, Catia Caramia, Nicolò Toschi per la regia di Andrea Bettaglio (domenica 2 aprile ore 17:30 a Novoli); “Papero Alfredo” di Simone Guerro e Daria Paoletta (domenica 16 aprile ore 17:30 a Leverano). Gli spettacoli (inizio ore 17:30) saranno preceduti dai laboratori a cura di BlaBlaBla.

 

Biblioteca del Negroamaro e delle Terre d’Arneo
Via Papa Pio XII 18 – Guagnano (Le)
Ingresso 8 euro | ridotto 6 euro
Info e prenotazioni
3208607996 – 3207087223 – 3403129308
www.facebook.com/legamiteatridelnordsalento