Massafra, Domenico Santoro si presenta in piazza con una serata evento

19

domenico santoro

MASSAFRA (TA) – Lunedì 20 settembre alle 20, in piazza Vittorio Emanuele, sarà presentato alla cittadinanza massafrese il candidato sindaco Domenico Santoro, sostenuto dalla coalizione di centro destra composta dalla lista civica Domenico Santoro Sindaco e dai partiti Forza Italia e Lega.

In un giorno così importante per la storia – ha affermato Domenico Santoro – ricordato soprattutto per il successo dell’esercito italiano che prese Roma dopo la breccia di Porta Pia, mi presenterò ai cittadini di Massafra e soprattutto illustrerò loro la mia idea di cambiamento e rinnovamento in una serata differente dai soliti comizi elettorali. Ci saranno musica e tante sorprese, con l’obiettivo di passare una bella serata insieme”.

Massafrese classe 1963 Domenico Santoro, padre di due figli, professionalmente è dottore commercialista dal 1988 e dall’anno seguente anche docente a tempo indeterminato in scienze economico-aziendali, attività da lui apprezzata per il rapporto con i giovani. È sempre stato vicino alla vita politica locale, con numerose attività. Oltre ad essere stato revisore dei conti del Comune è stato all’opposizione per tre mandati, dal 1994 al 2005, con movimenti civici, impegnandosi sull’indebitamento del Comune, sulle problematiche ambientali con battaglie a trecentosessanta gradi, è stato presidente della “Commissione indagine sui debiti in bilancio”, è stato referente della Commissione ecomafie in Prefettura a Taranto e ha collaborato a vari progetti di legge, tra i quali l’adeguamento dell’Ici, per la quale ha ricevuto ufficialmente i ringraziamenti della “Commissione Bilancio” del Parlamento Italiano.

Ho scelto di scendere in prima linea perché ho sentito un’inderogabile necessità civica. Sebbene Massafra sia colpita da numerosi problemi che coinvolgono tutta la popolazione, ho notato che l’attuale amministrazione ha provveduto solo ad agire in ambiti che portano vantaggio ai singoli. Il caso più eclatante è il PUG, che ha reso edificabili numerose zone della città le quali saranno riempite di cemento per costruire nuovi palazzi”.

Con questo spirito civico, che lo contraddistingue, Domenico Santoro si sta impegnando per Massafra già da parecchi mesi con varie iniziative. Durante il lockdown ha realizzato degli incontri pubblici in remoto con figure di spicco della comunità massafrese, leggendo carte ha evidenziato criticità in alcune iniziative riguardanti Massafra e ultimamente, già nelle vesti di candidato sindaco è impegnato nella realizzazione di minireportage giornalistici, con il supporto di uno staff di professionisti, con i quali sta mostrando alcuni dei problemi che affliggono la città e sta dando una sua chiara e fattiva risoluzione del problema.