Losacco: “2019 speciale per l’accademia cittadella Nicolaiana”

67

inaugurazione accademia cittadella nicolaiana

Ecco le sue dichiarazioni

BARI – “Per l’accademia cittadella Nicolaiana il 2019 è stato un anno impegnativo e di importantissimi risultati.

Lo scrive il Presidente Alberto Losacco che ricorda le tante iniziative svolte: “un percorso cominciato con la stipula della convenzione con la Pontificia Basilica di San Nicola per la gestione del Museo Nicolaiano. E continuato con l’inaugurazione a maggio del nuovo percorso espositivo del Museo e del nuovo punto ristoro. Nel 2019 il Museo si è sempre più affermato come tappa obbligata per i turisti, ma anche un punto di incontro e di confronto culturale grazie alle tante iniziative che si sono svolte in questi mesi.

L’Accademia non si è limitata a rilanciare il Museo, ma si è guadagnata anche l’attenzione di Goldman Sachs riuscendo a strappare al Metropolitan di New York, l’ambito programma internazionale della banca d’affari americana per l’Infanzia, attraendo in città risorse per un progetto di educazione all’opera lirica per minori a rischio.

Un percorso che ha visto la partecipazione di moltissimi ragazzi delle scuole medie e primarie, realizzato con la Fondazione Petruzzelli e con la supervisione del direttore musicale dell’Accademia, il Maestro Elio Urciolo.

A giugno, assieme all’Associazione Puglia Family, l’Accademia ha organizzato a due campi estivi di scoperta della città vecchia, che ha avuto come sua base operativa proprio il Museo e che ha visto la partecipazione di decine di bambini.

In estate l’Accademia ha dato vita a una serie di eventi a tema, dove performance di rievocazione storica si sono intrecciati a momenti di degustazione enogastronomica, con la riproposizione di antichi sapori e ricette.

Tra questi quello nella suggestiva cornice di Palazzo Beltrani, abbiamo portato i Virtuosi d’Astana che, con il tenore Claudio Caputo e sotto la direzione di Vito Clemente, hanno dato vita a una serata straordinaria.

E quello, altrettanto importante, a Cannne della Battaglia, con il patrocinio del Ministero dei Beni Culturali, per una performance artistica nella ricorrenza della Battaglia e in occasione dei cent’anni dalla nascita di Primo Levi.

Un percorso, quello delle attività estive, che si è concluso in Fiera del Levante, con il Presidente del Parlamento europeo e presidente onorario dell’Accademia David Sassoli, che si è confrontato con Padre Francesco Occhetto sul valore dell’impegno dei cattolici in politica.

Gli ultimi mesi dell’anno ci hanno visto impegnati in una serie di iniziative con i bambini, come quella tutt’ora in svolgimento con l’associazione Puglia brick. E, naturalmente, per le celebrazioni del 6 dicembre, con apertura del Museo all’alba e tantissimi fedeli che in quei giorni lo hanno visitato gratuitamente.

È stato – conclude Losacco – un anno davvero speciale, ma il 2020 lo sarà ancor di più.”