L’Esercito ha raccolto generi alimentari da devolvere alla Caritas di Barletta

11

personale volontario della caritas

L’82° Reggimento fanteria “Torino” a sostegno dei cittadini

BARLETTA – Nei giorni scorsi, l’82° Reggimento fanteria “Torino”, reparto dell’Esercito alle dipendenze della Brigata meccanizzata “Pinerolo”, ha organizzato una raccolta di generi alimentari da devolvere alla Caritas di Barletta, associazione che opera sul territorio in soccorso delle persone con difficoltà economiche, soprattutto in seguito alla grave emergenza sanitaria che ha colpito il nostro Paese. L’iniziativa, avviata in concomitanza delle festività Pasquali, in un periodo di forte spiritualità come la Quaresima, è stata fortemente voluta dal Cappellano Militare del Reggimento e ha coinvolto tutto il personale militare che ha risposto con la massima generosità. Per l’occasione sono stati raccolti circa 800 Kg di vari alimenti a lunga scadenza (pasta, riso, olio, latte, farina, zucchero, biscotti, scatolame). Questo gesto è la conferma della disponibilità quotidiana dei soldati della Brigata Meccanizzata “Pinerolo”, impegnati a favore della popolazione, così come altre unità dell’Esercito, per fronteggiare attivamente la crisi epidemiologica in atto. “Ogni gesto di solidarietà contribuisce, in maniera determinante, al miglioramento della qualità della vita dei più bisognosi ed è la prova tangibile di quei valori di generosità e altruismo propri di ogni militare”. Queste le parole del Col. Sandro Iervolino, Comandante dell’82° Reggimento fanteria “Torino” presente alla donazione. Particolarmente sentite le parole di ringraziamento del Dott. Lorenzo Chieppa, Direttore della CARITAS di Barletta, rivolte a tutti i militari presenti, che ha voluto omaggiare il Reggimento, già impegnato in prima linea per la donazione delle eccedenze alimentari alla mensa della Caritas di Barletta, con una targa commemorativa a testimonianza della sensibilità e generosità degli uomini e donne dell’Esercito.

Fonte: ESERCITO ITALIANO