Leporano, il Movimento 5 Stelle sul piano comunale di Protezione Civile

94

“Piano fermo al 2008”

antonio trevisiLEPORANO (TA) – Conoscere quanti sono e quali sono i comuni pugliesi che non hanno ancora aggiornato i piani d’emergenza di Protezione Civile allineandoli alle indicazioni date dalla giunta regionale con delibera del novembre 2013. È quanto chiedono i consiglieri del M5S Antonio Trevisi e Marco Galante in un’interrogazione all’assessore regionale alla Protezione Civile Antonio Nunziante. Tra i comuni inadempienti quelli di Leporano, il cui piano di Protezione Civile risulta fermo al 2008.
Vorremmo sapere – spiegano Trevisi e Galante – quanti e quali sono i Comuni pugliesi non allineati con le procedure istituite dalla DGR n. 2181 del 26/11/2013 e con quanto stabilito dalla DGR n. 1214 del 31/05/2011, che prevede la predisposizione dell’elenco degli edifici e delle opere da sottoporre a verifica, per redigere poi le relative schede di censimento. Dall’elaborato del Piano del Comune di Leporano emerge la mancata disponibilità di diversi mezzi e attrezzature specifiche per far fronte all’emergenza di Protezione Civile, risultando indispensabile l’impegno all’acquisto”
E’ importante capire – concludono i pentastellati – quali sono azioni che la Regione intende assumere affinché il Comune di Leporano (TA) e gli altri comuni inadempienti all’obbligo di aggiornamento del Piani di emergenza si dotino di un Piano di Protezione Civile aggiornato e rispettoso delle disposizioni nazionali e regionali vigenti, con particolare riferimento alle misure da adottare in caso di rischio sismico o di eventi legati al rischio meteorologico, idrogeologico ed idraulico.