Lecce, via Vecchia Cavallino: sospesi i lavori di bonifica a causa del ritrovamento di amianto

69

logo comune Lecce

I dettagli

LECCE – Saranno sospesi a partire da domani e per due giorni i lavori di bonifica della discarica abusiva di Via vecchia Cavallino. La sospensione è dovuta al ritrovamento di una ingente quantità di amianto che richiede una nuova caratterizzazione e l’impegno di ulteriori risorse.

La consegna dei lavori per la caratterizzazione, raccolta e trasporto dei rifiuti presenti nella mega discarica abusiva è avvenuta lo scorso 29 gennaio ed è stata possibile grazie ad uno stanziamento di circa 60mila euro, deliberato dalla giunta precedente e rimasto non impiegato.

In una settimana circa, l’area è stata sgomberata da rifiuti di ogni genere: rifiuti ingombranti, rifiuti elettronici, materiale plastico, vetro, materiale di risulta e altro. Durante le operazioni di raccolta, sono state individuate delle quantità di amianto sommerse tra i rifiuti.

In pochi giorni – dichiara l’assessore all’Ambiente Carlo Mignone – siamo riusciti a raccogliere una grande quantità di rifiuti di ogni genere che, negli anni, hanno reso Via vecchia Cavallino un luogo di degrado e una vera e propria emergenza ambientale per la città. Durante i lavori, abbiamo recuperato del materiale utile che ci consentirà di individuare chi ha abbandonato illegalmente i propri rifiuti e denunciarlo. Purtroppo, oggi ci ritroviamo a sospendere i lavori, a causa dell’amianto rinvenuto, che è già stato messo in sicurezza nell’attesa che, la ditta che individueremo, possa recuperarlo e smaltirlo correttamente. Siamo certi di poter riprendere in tempi strettissimi le attività di bonifica“.