Lecce, un finanziamento regionale per la rimozione di rifiuti abbandonati

carlo mignone

I dettagli

LECCE – Il Comune di Lecce ha ottenuto un finanziamento di 30 mila euro circa dalla Regione Puglia per fronteggiare le spese relative ad interventi di rimozione di rifiuti illecitamente abbandonati su aree pubbliche. 111 le domande di adesione all’avviso pubblico regionale presentate dai Comuni pugliesi, 71 quelle finanziate per un importo totale pari a 3 milioni di euro.

Questo finanziamento regionale che abbiamo ottenuto – dichiara l’assessore all’Ambiente Carlo Mignone – ci permetterà di rafforzare la nostra lotta all’abbandono dei rifiuti per la quale il Comune di Lecce ha già investito istituendo un’apposita Unità di monitoraggio alla quale lavorano congiuntamente il Settore Ambiente, il Settore Tributi e la Polizia Locale. Il nostro obiettivo è quello di reprimere comportamenti scorretti che nuocciono a tutti: a coloro che effettuano correttamente la raccolta, al decoro urbano e all’immagine che diamo della nostra città a quanti decidono di trascorrervi le proprie vacanze. Proseguiamo dunque il nostro incessante lavoro di tutela ambientale, di decoro e di tutela della salute pubblica che sono per questa amministrazione una priorità“.