A Lecce un arcobaleno di profumi e colori

40

L’arrivo della Primavere diventa l’occasione per scoprire colori e ai profumi della macchia mediterranea. Appuntamento domenica 1° maggio, alle ore 10, al Parco di Rauccio

logo comune LecceLECCE – L’arrivo della Primavera è uno tra i momenti importanti per la flora e la fauna dell’ecosistema Bosco. Un’occasione per scoprire i profumi e i colori che ci offre la natura al suo risveglio.
L’appuntamento è fissato per domenica 1° maggio, alle ore 10, al Parco di Rauccio.
Una giornata per appassionarsi ai colori e ai profumi della macchia mediterranea, scoprendone le caratteristiche morfologiche, i profumi, le essenze, gli adattamenti e gli utilizzi nella cultura popolare.
Le coste del Mediterraneo erano una volta ricoperte da foreste di leccio dense e ombrose in perfetto equilibrio con l’ambiente. Oggi quelle foreste non esistono più e al loro posto è presente quello che i botanici definiscono un “prodotto di degradazione” della lecceta, uno stadio involutivo definito “macchia mediterranea”.
Una giornata da botanici, quindi, alla scoperta di quel mondo vegetale che può essere considerato la testimonianza dell’ultimo lembo dell’antica foresta di Lecce “il Parco di Rauccio”: l’escursione darà modo di approfondire le conoscenze della tipica vegetazione della macchia mediterranea.
L’attività, condivisa dall’assessore alle Politiche Ambientali e presidente del Parco, Andrea Guido, è inserita nella proposta didattico-turistica del Centro di Esperienza “Fillirea”, gestito dalla Cooperativa Terradimezzo che tutte le domeniche accompagna visitatori ed appassionati alla scoperta del Bosco e dei suoi tanti aspetti e peculiarità.