Lecce, tenta un approccio con una giovane donna: denunciato noventenne

86

PoliziaLECCE – I fatti risalgono al tardo pomeriggio del 10 marzo e si sono svolti nel centro storico di Nardò: una diciottenne di Nardò, intenta a svolgere alcune commissioni, veniva improvvisamente avvicinata da un uomo anziano che procedeva in bicicletta, fermatosi con fare esplicito e sbrigativo le chiedeva con insistenza più volte “Quanto vuoi? Le vuoi 10 euro?” alludendo anche con gesti a una prestazione sessuale. La donna cercava di allontanarsi ma veniva afferrata per la spalla e palpeggiata nelle parti intime dall’uomo che nel frattempo era sceso dalla bicicletta.

Contestualmente a tale evento sul posto si trovava a transitare in auto un’altra donna che, avendo assistito alla scena, dopo aver fermato l’auto, scendeva e si metteva ad urlare contro l’individuo per attirare l’attenzione di qualcuno e far desistere l’aggressore, che dopo aver pronunciato una frase di disappunto verso quest’ultima, si allontanava in tutta fretta a bordo della sua bicicletta.

I fatti descritti sono stati formalizzati in una dettagliata denuncia presso il Commissariato di Nardò che dopo una breve indagine della Squadra di polizia Giudiziaria, corroborata da alcune testimonianze, è giunta alla compiuta identificazione del reo che è stato denunciato in stato di libertà per il reato di violenza sessuale, beneficiando del requisito dell’età: 90 anni.