A Lecce Antonello Taurino in “Storia della cicogna che non sapeva atterrare”

42

Sabato 18 marzo l’attore “prova” il suo nuovo spettacolo alle Officine Culturali Ergot

LECCE – Sabato 18 marzo, alle ore 21.00, le Officine Culturali Ergot di Lecce ospitano “Storia della cicogna che non sapeva atterrare” di Antonello Taurino. Continuano, infatti, le date di prova dell’autore e attore comico salentino in vista del suo nuovo spettacolo che debutterà dal 24 marzo al 2 aprile al Teatro della Cooperativa di Milano, scritto con Carlo Turati.

Uno spettacolo su un tema molto ostico, perché si sa: quando si prepara un monologo a teatro, il difficile è scegliere un argomento “che non sia stato ancora mai affrontato in nessun altro spettacolo”. Ora, non solo di questo argomento non parlano altri spettacoli: no, di questo non ne parla proprio nessuno, mai. Tabù. E forse se ne dovrebbe parlare. Ci sono argomenti che, ancora oggi, non si possono toccare. La paternità, la possibilità di diventare padre, il patriarcato, un malsano senso dell’onore e della virilità. Sono argomenti che hanno sì a che fare con il sesso – tema “principe”, tra quelli trattati dalla comicità: e infatti, in questo spettacolo se ne parla spesso – ma che hanno anche una loro specifica autonomia. Su cui però spesso, troppe questioni identitarie si incrociano, troppi retaggi culturali premono, troppe errate credenze sessuali su maschilità – tossica o meno che sia – accorrono moleste a intorbidirne la percezione. Ma forse parlarne potrebbe togliere lo stigma. E ancor meglio, riderne. Questo è un esilarante spettacolo comico sul senso ultimo della paternità.

Antonello Taurino è docente, attore, comico, formatore: in confronto a lui, Don Chisciotte è uno pratico. Nato a Lecce, laurea in Lettere all’Università del Salento e diploma in chitarra al Conservatorio di musica “Nino Rota” di Monopoli, nel 2005 si trasferisce a Milano. Consegue il Diploma di attore nel Master triennale SAT 2005-2008 del Maestro Jurij Alschitz e partecipa a Zelig dal 2003 al 2019. Attualmente è in tournée con vari spettacoli. Nel 2022 lo Zelig, storico locale milanese di cabaret nato nel 1986, ha dedicato una “personale” ai suoi monologhi. La mattina si diverte ancora tanto ad insegnare alle medie. Non prende mai gli ascensori. Prenotazione consigliata 0832246074 – info@ergot.it.