Lecce, sicurezza e restyling delle strade: si concludono i lavori previsti nel Piano comunale

viale g. grassi

I dettagli

LECCE – Si concludono con la manutenzione e il rifacimento del manto stradale di Viale G. Grassi i lavori di restyling avviati lo scorso maggio dall’Amministrazione comunale con l’obiettivo di mettere in sicurezza le strade, migliorare la viabilità cittadina e restituire decoro.

Gli interventi – che hanno previsto la fresatura di asfalto, la parziale risagoma, il tappetino e la segnaletica orizzontale di strade risultate particolarmente dissestate dopo apposito censimento – hanno interessato 17 strade cittadine: via Lupiae, via Bari, E. Reale, B. Moroni, via Vecchia San Pietro in Lama, via G. Giusti, via Duca D’Aosta, via di Porcigliano, via G. Zanardelli, via G. Chiriatti e via dei Ferrari, viale dell’Università, via Santa Maria dell’Idria, via G. De Jacobis, via O. Ducas, via G. Massaglia, e viale G. Grassi (tratto compreso tra via San Pietro in Lama e via Ninfeo). Dal 18 luglio inoltre i lavori sono stati effettuati nelle ore notturne al fine di ridurre al minimo i disagi alla circolazione.

Il Piano si è aggiunto a quello già avviato nel mese di marzo dal nucleo operativo del settore Lavori pubblici che ha il compito di effettuare tutte le verifiche sul ripristino del manto stradale a seguito di manomissioni per interventi sui sottoservizi. Gli addetti stanno continuando ad effettuare i controlli sulle pavimentazioni stradali interessate dagli scavi eseguiti per la posa di cavi a fibre ottiche, tubazioni e sottoservizi in genere e a segnalare alle ditte le eventuali mancate esecuzioni invitandole ad intervenire in tempi stretti.

Abbiamo ritenuto indispensabile – dichiara il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici, Alessandro Delli Noci – avviare un Piano che garantisse maggiore sicurezza e che restituisse decoro ad alcune vie della città che apparivano particolarmente dissestate anche a causa della mancata manutenzione verificatasi negli anni passati. Ci stiamo già adoperando, grazie agli uffici e grazie anche alle segnalazioni che giungono dai cittadini, per programmare ulteriori interventi previsti nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche per ripristinare il manto stradale anche di altre zone della città”.