Lecce, Sammy Basso e Angela Sun: due prof d’eccezione

I due big del mondo Ecosostenibilità al Galilei-Costa

sammy e angelaLECCE – Sammy Basso e Angela Sun a Lecce Grazie al TEDxLecce e all’Xoff gli studenti del Galilei-Costa hanno potuto incontrare due big del mondo Ecosostenibilità e ricerca i temi trattati nei due giorni Relatori d’eccezione che si trasformano in prof dal grande carisma.

I due incontri avvenuti venerdì e sabato scorso presso la prestigiosa Sala Dante dell’Istituto “Galilei-Costa” di Lecce resteranno sicuramente indelebili per molto, moltissimo tempo tra le emozioni degli studenti della scuola. Due persone assolutamente eccezionali, Sammy Basso e Angela Sun, entrambe grandi ospiti del TEDxLecce 2015, hanno vestito per due ore le vesti di prof d’eccezione e hanno tenuto due ricche “lezioni” in tema di ricerca, il primo, ed eco-sostenibilità, la seconda.

Partiamo da Sammy Basso, il ragazzo quasi ventenne affetto da Progeria, la rarissima malattia conosciuta meglio come “invecchiamento precoce” (100 casi nel mondo, 5 in Italia). Sammy ha una carica ed un entusiasmo fuori da ogni possibile immaginazione, capaci di contagiare ed affascinare tutti gli oltre 200 studenti in sala che (raro che succeda) sono stati in assoluto e religioso silenzio ad ogni sua parola. Sammy ha raccontato della realizzazione di un suo sogno, quello di viaggiare lungo la mitica Route 66 che attraversa gli USA, esperienza che è stata filmata e documenta in “Il viaggio di Sammy”, a cura del regista Andrea Felici, anch’egli presenta al Costa accanto a Sammy e ai suoi genitori, Laura ed Amerigo. Ha raccontato di quella che è stata la sua vita sino ad ora, da studente delle superiori, proprio come chi era lì ad ascoltarlo e ha, soprattutto, parlato di ricerca e dell’associazione a lui intitolata, di quanto sia importante e di quanto possa offrire a persone come lui e non solo, perché, si sa, scoprire di più sull’invecchiamento interessa proprio tutti.

Angela Sun è stata invece l’ospite di venerdì, è un’americana di origine cinese, biologa marina, giornalista, conduttrice televisiva, surfista, attrice e regista. L’argomento principale dell’incontro con i ragazzi del Costa è stato il documentario che lei stessa ha concepito e girato nel 2013 “Plastic Paradise”, in cui racconta il suo viaggio a migliaia di chilometri dalla civilizzazione, in quello che dovrebbe essere un paradiso tropicale, l’Atollo Midway e che invece ospita un ecosistema inondato da tonnellate di rifiuti plastici, esposti all’acqua e al sole, che si frammentano in minuscoli coriandoli, scambiati per cibo da uccelli e pesci. Dopo la visione del film, i ragazzi hanno rivolto all’attivista una miriade di domande, direttamente in lingua inglese, e hanno raccolto e fatto propria l’esortazione alla partecipazione attiva contro l’uso e abuso di plastica.

Entrambi gli interventi erano parte del ricchissimo programma dell’edizione 2015 del Xoff che da giovedì 5 a domenica 8 novembre ha letteralmente invaso la città di persone straordinarie, di esperienze, di creatività e di innovazione.