Lecce, Pensieri in un’immagine: vince l’Istituto Gesù Eucaristico

85

Gl alunni della scuola si sono aggiudicati il Concorso legato alla realizzazione del manifesto augurale del nuovo anno scolastico. Premiata anche la IV C della scuola Primaria E. De Amicis

concorso-pensieri-in-unimmagineLECCE – Chiara Fanelli, Sofia Di Donfrancesco, Beatrice Longo, Virginia Aprea, Daniele del Prete, Raffaele Ricercato, Gaia De Angelis, Gaia Russo: sono gli studenti della scuola Istituto Gesù Eucaristico di Lecce vincitori del concorso “Pensieri in un’immagine: l’anno scolastico che verrà”.
La cerimonia di premiazione della dodicesima edizione della consueta gara tra le scuole cittadine per la realizzazione del manifesto augurale del nuovo anno scolastico si è svolta nei giorni scorsi nella sala teatro dell’Istituto Gesù Eucaristico.
E’ stato l’assessore alla Pubblica Istruzione Nunzia Brandi a consegnare premi ed attestati di partecipazione ai vincitori. A ricevere l’assegno del valore di 500 euro è stata Suor Anna Lucia Caterina, dirigente dell’Istituto che ha vinto la competizione grazie all’elaborato dal titolo “La scuola sulle onde della conoscenza”; agli studenti è stato consegnato anche un attestato di partecipazione e l’omaggio di libri. Una pergamena, inoltre, è stata consegnata alla docente Stefania Mele che ha seguito il gruppo vincitore nell’ideazione, elaborazione grafica e del messaggio del disegno vincitore del concorso.
Gli alunni di un’intera classe (la IV C della scuola Primaria E. De Amicis che hanno realizzato l’elaborato “In viaggio verso il mondo del sapere”) hanno ricevuto invece menzioni speciali per l’idea, lo slogan, la tecnica e la grafica.

La giuria tecnica – che ha esaminato e scelto i vincitori tra i lavori più suffragati dalla giuria popolare che ha espresso le proprie preferenze durante la mostra degli elaborati in primavera – ha deciso inoltre di assegnare tre menzioni speciali per la tecnica: all’alunno Francesco Maria Lozupone, autore del lavoro “Dove tutto è ancora da costruire” e alla sua docente Caterina Fanciullo; all’alunna Ilaria Martella, dell’Istituto Comprensivo Galateo-Frigole che ha realizzato il lavoro “Buon anno scolastico” e alla sua docente Maria Antonietta Balzani e all’alunna Giulia Sticchi, dell’Istituto Comprensivo Stomeo-Zimbalo, autrice dell’elaborato “La scuola del futuro a portata di mano” e ai suoi docenti Giovanni Negro e Ada Colagiorgio.