Lecce, oltre 300 libri in regalo ai detenuti

67

Si chiama Un libro cambia la vita l’iniziativa in programma domani al Carcere di Lecce organizzata dalla Banca del Libro l’Acchiappalibri e dall’associazione Don Di Nanni Gli Scumbenati

libri (biblioteca)LECCE – Mercoledì 7 giugno, alle ore 10, l’assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Lecce, Nunzia Brandi, si recherà al carcere di Borgo San Nicola per consegnare i primi 303 libri tra romanzi e saggi presenti negli scaffali della Banca del Libro. Per l’occasione sarà accompagnata da Achille Arigliani, presidente dell’associazione di Volontariato onlus Don Di Nanni – alias Gli Scumbenati che nei giorni scorsi ha siglato un accordo di collaborazione con l’Assessorato alla Pubblica Istruzione.

La collaborazione consisterà nel consegnare periodicamente alla Biblioteca del Carcere decine di libri nell’ambito dell’iniziativa “Un libro cambia la vita”, avviata da tempo dall’associazione di Volontariato onlus Don Di Nanni, associazione impegnata da anni nel sociale ed organizzatrice del Concorso Internazionale di Poesia “Il Galantuomo”, a cui partecipano diversi detenuti del Carcere di Lecce.

L’obiettivo è quello di contribuire al benessere dei detenuti. Per questo motivo si è deciso di arricchire il patrimonio della biblioteca, un luogo simbolo di promozione culturale, particolarmente speciale per la sua ubicazione.

Con il nostro impegno – ha sottolineato l’assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Lecce, Nunzia Brandi – vogliamo concorrere a rendere più serene le ore di svago dei detenuti, rendendo più variegata la scelta dei libri con l’auspicio che con la lettura si aprano a nuove visioni del mondo, superino i pregiudizi, riscoprano valori umani e sociali”.

La Banca del Libro non è una biblioteca ma un luogo di scambio per i libri nata per favorire la circolazione dei libri ed avvicinare alla lettura cittadini di ogni età.
Con il progetto Opendata Lecce – Acchiappalibri – è possibile visionare l’elenco dei libri effettuare un ricerca, per verificare la disponibilità e prenotare il volume desiderato.
Per effettuare donazioni è possibile contattare il numero 0832 682622.