Lecce, l’Oversound Music Festival oltre la musica con Enrico Brignano

12

enrico brignano

LECCE – Mercoledì 8 settembre in Piazza Libertini a Lecce si riaccenderanno le luci dell’Oversound Music Festival con l’esibizione di Enrico Brignano, che sarà impegnato con il suo spettacolo “Un’ora sola vi vorrei – Estate 2021”.

Il Festival, organizzato dall’agenzia M&P Company e dall’etichetta Vulkano Concerti, che grazie alla collaborazione del Comune di Lecce rientra nel programma di eventi “Lecce in scena”, con questo appuntamento va oltre la musica e dopo i nomi importanti della musica italiana propone uno dei più noti showman nostrani che sta girando l’Italia proponendo uno spettacolo divertente, che fa luce sulle ossessioni legate al tempo e che, contemporaneamente, si pone come momento di evasione, rispondendo a quel bisogno di leggerezza che tanto serve oggigiorno.

Nato a Roma nel quartiere di Dragona Enrico Brignano sale sul palco per questo show, dopo un lungo percorso artistico iniziato a seguito della frequentazione dell’accademia per giovani comici creata da Gigi Proietti. A seguito di questa esperienza ha partecipato come comico e barzellettiere alla prima edizione del programma “La sai l’ultima?”, in onda su Canale 5 e come ospite nel programma televisivo “Scherzi a parte” condotto da Teo Teocoli e Gene Gnocchi, sempre sulle reti Mediaset. La grande popolarità l’ha raggiunta partecipando alla seguitissima serie tv “Un medico in famiglia”, dal 1998 al 2000, interpretando il ruolo di Giacinto. Tra tv, spot e progetti editoriali, Brignano è cresciuto nel settore dello spettacolo diventando uno dei personaggi più noti e apprezzati, restando sempre legato alla sua grande passione che è il teatro, maturata grazie alla stretta collaborazione con Gigi Proietti, che lo ha fatto debuttare con lui nel 1993 nello spettacolo “A me gli occhi, please”.

Durante lo spettacolo, “Un’ora sola vi vorrei – Estate 2021” che ha come tema centrale il tempo, nel pieno rispetto delle norme anti-covid e in circa un’ora e mezza, Brignano va a spasso tra il suo passato, con ricordi personali e aneddoti, riflettendo sul futuro. Crea così un percorso all’insegna dell’ilarità, caratterizzato dall’ironia che lo contraddistingue, puntellato di gag e siparietti tratti dalla quotidianità. Ad accompagnare la performance dello showman ci sarà tanta musica e un corpo di ballo, proprio come nell’omonimo programma televisivo italiano trasmesso in prima serata su Rai 2 nel 2020.

L’Oversound Music festival proseguirà con i concerti di Aiello (10 settembre), Gazzelle (9 settembre), Katama126 (11 settembre) e Geolier (12 settembre).