Lecce, laurea professionalizzante in “Ingegneria delle tecnologie industriali”

log periti industriali lecce

Al via i corsi tanto attesi presso l’Università del Salento

LECCE – Partirà il prossimo 24 settembre, dopo oltre due anni di lavoro, in stretta collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione dell’Università di Lecce e con l’Ordine dei periti industriali di Brindisi, presso l’Università del Salento, il corso sperimentale di laurea in “Ingegneria delle tecnologie industriali” (Classe L-9) ad orientamento professionale per i futuri Periti Industriali, rivolto prevalentemente ai neo diplomati. Per accedere al nuovo corso di laurea è richiesto un titolo di scuola secondaria superiore o equipollente e adeguata preparazione tecnico-scientifica da verificare con test di ammissione.

Il corso, che avrà un carattere unico, innovativo e distintivo rispetto agli altri corsi triennali, mira a formare nuove figure professionali di tecnici di primo livello delle professioni dell’ingegneria con uno spiccato indirizzo professionale che possano essere rapidamente inseriti nel mondo del lavoro. Esso permetterà esclusivamente l’iscrizione all’Ordine dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati, dando la possibilità anche di collaborare con gli uffici tecnici professionali delle imprese e delle amministrazioni.

I contenuti delle materie di base e caratterizzanti sono sviluppati secondo il modello di apprendimento “Learning by doing” per fornire una conoscenza applicativa e professionalizzante dei problemi trattati, con 18 esami da sostenere e un praticantato di 6 mesi da svolgere nel terzo anno presso gli studi professionali e gli uffici tecnici di Enti e Aziende. Si sta lavorando per rendere il titolo anche abilitante, oltre a istaurare accordi di partenariato con realtà rilevanti come Confindistria, CNA e CONFARTIGIANATO, dove poter svolgere periodi di tirocinio che potranno facilitare l’entrata nel mondo del lavori dei giovani. Nell’ultimo anno, infine, sono previsti anche corsi abilitanti come quello per l’iscrizione negli elenchi del Ministero dell’Interno.

Quello della Laurea Professionalizzante e’ un progetto, che come Ordine dei Periti industriali e dei Periti Industriali di Lecce, abbiamo sostenuto sin dal primo momento, – afferma il Presidente Daniele Monteduro – in cui crediamo molto e su cui abbiamo investito lavoro, competenze, energie e tanto entusiasmo. Considerando che solo in altre 13 Università Italiane stanno partendo corsi di Laurea ad orientamento professionale, la maggior parte per Periti Industriali, sono orgoglioso di quanto sia stato fatto qui nel Salento e consapevole di quanto ancora c’è da fare. Le difficoltà sono tante, l’impegno non mancherà e confido nella collaborazione di tutti gli iscritti che hanno a cuore il futuro della nostra Categoria. E’ un’opportunità di crescita anche per il territorio, che abbiamo il dovere di cogliere”.