Lecce, l’assessore Citraro su riorganizzazione Ufficio Casa

60

saverio citraro

Ecco le sue dichiarazioni

LECCE – Sulla riorganizzazione dell’attività dell’Ufficio Casa del Comune di Lecce interviene l’assessore al ramo Saverio Citraro.

Come i consiglieri comunali hanno appreso in commissione l’Ufficio Casa è da ricostruire più che da riorganizzare, così come da rimettere in piedi in città sono il complesso delle politiche per il diritto alla Casa – dichiara l’assessore – Come amministrazione siamo al lavoro per conferire all’Ufficio Casa la necessaria funzionalità e ai dipendenti che vi lavorano la serenità per svolgere il lavoro che gli è affidato. Non è un compito semplice ma siamo al lavoro.

Entro questa settimana si terrà la riunione operativa per preparare il passaggio ad Arca Sud della gestione degli alloggi comunali, prendendo a modello quanto avvenuto a Bari. Il nostro obiettivo è affidare la bollettazione, il recupero delle mensilità, la gestione dei contratti e le certificazioni Ape ad Arca, mantenendo in capo al Comune la manutenzione ordinaria e straordinaria degli alloggi e tutti gli aspetti che per legge sono demandati a noi, come l’assegnazione.

Il Comune di Lecce è inoltre impegnato nel reperimento di risorse umane interne da destinare alla riorganizzazione dell’organico dell’ufficio, anche con il coinvolgimento del settore della Polizia Locale. Un potenziamento necessario perché abbiamo bisogno di riprendere in mano i fascicoli relativi ad ogni singolo alloggio, ad ogni singola assegnazione avvenuta nel passato e in alcuni casi questi dati stanno risultando di difficile reperibilità. Il lavoro di ricognizione sarà propedeutico al passaggio ad Arca Sud, che si occuperà di inserire i dati nei propri strumenti gestionali digitali per conferire finalmente ordine e ed efficienza alla gestione degli stessi.

Sul caso del ritardo nel lavoro della Commissione Provinciale è utile precisare, rispetto a quanto già noto, che a luglio scorso il sindaco ha scritto alla Regione Puglia proponendo a nome del Comune di Lecce, sentiti gli altri Comuni della Provincia, il nome del funzionario che dovrebbe andare a sostituire l’attuale segretario. Siamo certi che la Regione Puglia si adopererà nel più breve tempo possibile per provvedere a quanto di sua competenza per consentire alla Commissione Provinciale di tornare al lavoro quanto prima”.