Lecce, interventi di somma urgenza: candidato l’intervento di messa in sicurezza del cavalcavia di Via Lequile

logo comune Lecce

I dettagli

LECCE – La Giunta comunale, riunitasi in mattinata, ha approvato la partecipazione all’Avviso pubblico emanato dalla Regione Puglia per “Manifestazione di interesse per contributi regionali in conto capitale in favore di interventi di somma urgenza di competenza regionale e dei soggetti previsti all’art. 3 L.R. 13/2001”.
L’intervento di messa in sicurezza e risanamento col quale il Comune di Lecce si candida al suddetto avviso interesserà il cavalcavia di Via Lequile – svincolo P.O. Vito Fazzi, per un importo complessivo pari a 49.215 euro di cui 27.680 di contributo regionale.

L’intervento di messa in sicurezza è risultato urgente ed indifferibile, poiché, a seguito della verifica puntuale della struttura, in corrispondenza del centro della carreggiata, sono stati notati i segni della rottura del calcestruzzo delle ali delle travi precompresse, con conseguente esposizione del ferro di armatura. La predetta esposizione dei ferri di armatura ha innescato un processo di ossidazione degli stessi, con conseguente, inarrestabile fenomeno di distacco del calcestruzzo di ricoprimento anche nelle parti adiacenti. Si è rilevato, altresì, che anche ampie zone non interessate da alcun urto accidentale, presentano evidenti fenomeni di ossidazione.

Durante l’intervento dello scorso 24 settembre, i Vigili del Fuoco hanno proceduto ad una verifica dell’intradosso del cavalcavia, effettuando la rimozione solo di modeste parti di calcestruzzo pericolanti, ma evidenziando la necessità di procedere al risanamento della struttura, al fine di evitare l’ulteriore degrado dei ferri di armatura.

Stiamo procedendo ad una vera e propria ricognizione e conseguente valutazione della condizione di ponti e cavalcavia con l’obiettivo di ripristinarne lo stato dei luoghi – dichiara il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici, Alessandro Delli Noci –.Dopo gli accertamenti da parte dei Vigili del Fuoco abbiamo stanziato delle somme per mettere in sicurezza il ponte della tangenziale est e quello del bacino di Acquatina e ora siamo al lavoro per reperire questi fondi regionali che ci consentiranno di avviare dei lavori urgenti per il cavalcavia di via Lequile”.