Lecce, il grande flautista Arimany al Teatro Paisiello

66

“Flauti, virtuosismo e belcanto”. Si chiama così  il concerto benefico in programma giovedì 19 maggio al teatro Paisiello di Lecce che vedrà come ospite d’eccezione il flautista Claudi Arimany

logo comune LecceLECCE – Grande attesa a Lecce per il concerto del flaustista di fama mondiale Claudi Arimany, ospite d’eccezione giovedì 19 maggio, alle ore 20.30, al teatro Paisiello, nell’evento “Flauti, virtuosismo e belcanto” che vedrà la partecipazione anche di Andrea Mogavero, al flauto, e Valerio De Giorgi, al pianoforte.

Arimany torna a Lecce per la seconda volta. La prima, nell’aprile 2014, si è esibito in Puglia sempre al fianco del salentino Mogavero per il quale nutre una profonda stima. Di lui ha detto: “Ha tutte le qualità per diventare un flautista di fama mondiale”.

In scena le opere di Bach, Mozart, Mendelssohn, Doppler, per uno spettacolo capace di appassionare professionisti e curiosi, di far dialogare passato e presente. Un’esperienza che non può mancare chi ama la musica perché arricchisce e contribuisce alla crescita personale, e perché ogni minuto di musica sarà un sorriso in più per tanti bambini.

Per me è un piacere – ha affermato Claudi Arimany – suonare qui nella bellissima città di Lecce con il mio amico, collega e straordinario flautista Andrea Mogavero. Faremo un programma accattivante per il pubblico, popolare, ma di grande virtuosismo“.

Claudi Arimany – sottolinea il flautista Andrea Mogavero – appartiene alla generazione d’oro della musica. Quella musica fatta di colori e raffinatezza assoluta; non a caso il grande Jean-Pierre Rampal lo scelse come suo ‘erede’. Sono molto legato a Claudi, umanamente e professionalmente e sono sicuro che la città di Lecce non deluderà, con il suo leggendario calore, questo grande artista“.

Soddisfatto l’assessore al Turismo, agli Spettacoli e agli Eventi, Luigi Coclite: “E’ un onore per la città di Lecce ospitare un artista di grande calibro come Claudi Arimany. I leccesi avranno il piacere di ascoltare uno dei più apprezzati flautisti classici del panorama musicale internazionale. Un’occasione da non perdere per una città che continua a regalare eventi di alta qualità”.

Un concerto benefico quello di giovedì 19 maggio il cui ricavato sarà devoluto all’associazione “Cuore e mani aperte verso chi soffre Onlus” che dal 2000 si prodiga per alleviare le sofferenze fisiche e sociali dei più bisognosi con attività quali, per esempio, la Clownterapia negli ospedali, nelle case famiglia e a domicilio.

“Flauti, virtuosismo e belcanto” è un evento ideato e organizzato da Lions Club Lecce, MGA Productions e Iside Association Music&Arts con il patrocinio del Comune di Lecce. Hanno contribuito alla realizzazione: Nazionale Ristorante, Bacino Grande, Meltur Viaggi, Apollonio, KI, Dress, Meetingnet, Elf.