Lecce, educazione stradale in Villa Comunale

96

Protagonisti i bambini delle classi quinte delle scuole elementari

progetto educazione stradaleLECCE – Lezione in Villa Comunale, questa mattina, per gli alunni delle quinte classi delle scuole primarie leccesi per la giornata conclusiva della prima edizione del progetto sull’educazione stradale “La Strada Vista da Me: Si Fa – Non Si Fa”, organizzato dalla Polizia Locale di Lecce in collaborazione con le scuole statali comunali Cesare Battisti, De Amicis, Sigismondo Castromediano, Livio Tempesta, Galateo-Frigole, Ammirato-Falcone, Alighieri-Diaz, Stomeo-Zimbalo.
Purtroppo la giornata è stata funestata dalla notizia della morte, dopo un mese di coma, della mamma di uno degli alunni dell’istituto Stomeo-Zimbalo, investita su un attraversamento pedonale circa un mese fa, proprio mentre accompagnava il figlio a scuola. La dirigente, in segno di lutto, ha ritirato la partecipazione delle proprie classi e ha inviato una delegazione.
I bambini presenti sono stati impegnanti nei percorsi didattici organizzati per loro dagli agenti ed hanno presentato i lavori preparati a scuola sul tema della sicurezza stradale.
E’ stato proprio l’elaborato intitolato “I Guardiani della Strada”, realizzato dagli alunni dell’Istituto Stomeo-Zimbalo a ricevere il primo premio da parte della giuria presieduta dal Comandante Donato Zacheo, con la seguente motivazione: “Per aver interpretato con creatività, originalità e efficacia il tema trattato durante il corso di educazione stradale. L’elaborato umanizza i segnali e li fa diventare amici e alleati di tutti i cittadini, riconosce nel rispetto delle norme espresse attraverso i segnali stradali il vero presidio della sicurezza stradale e lo affida alle scelte di ognuno di noi, sottolineando l’importanza della responsabilità individuale.”
Un premio speciale per il messaggio utilizzato è stato, invece, riconosciuto al cartellone intitolato “La Sicurezza è Vita” realizzato dalle quinte classi dell’Istituto Ammirato-Falcone che ha ricevuto una maglia di gioco ufficiale firmata da tutti i giocatori giallorossi, donata dall’Unione Sportiva Lecce.

Questo progetto – ha dichiarato il Comandante della Polizia Locale di Lecce, Donato Zacheo – rappresenta solo l’inizio di una collaborazione che diventerà permanente tra la Polizia Locale e le scuole primarie comunali. Nelle nostre intenzioni, già dal prossimo anno scolastico, organizzeremo un percorso formativo con degli incontri mensili nei quali approfondiremo tutti i temi trattati quest’anno”.
“I bambini sono il nostro futuro, è sulla loro educazione che dobbiamo investire per elevare il senso civico della nostra città – ha dichiarato l’assessore alla Polizia Locale, Luca Pasqualini – Per questo motivo sono molto soddisfatto del lavoro svolto dalla Polizia Locale e della sintonia che si è creata con i dirigenti delle scuole comunali. Sono sicuro che darà ottimi risultati anche nel prossimo futuro”.
A fine giornata il Comandante Zacheo ha dato appuntamento a settembre, quando partirà in tutte le scuole, con il nuovo anno scolastico, il corso annuale di educazione stradale tenuto dalla Polizia Locale.