Lecce, “Chiostro di Luce”: prorogato fino al 17 settembre il videomapping nell’Antico Seminario

9

Anche l’ascensore panoramico del campanile del Duomo aperto fino a mezzanotte

LECCE – Prorogato fino al prossimo 17 settembre, sempre dalle 21 a mezzanotte, il videomapping che presenta in suggestive immagini arte, storia, architettura, fede e tradizioni della comunità leccese. “Chiostro di Luce”, titolo del progetto lanciato già lo scorso anno da ArtWork per consentire una fruizione innovativa del Chiostro del palazzo dell’Antico Seminario (che tra l’altro ospita al primo piano il MuDAS, il Museo d’arte sacra), ha infatti a oggetto le opere d’arte custodite nel Museo e le chiese del circuito LeccEcclesiae, oltre ad alcune pagine salienti della storia di Lecce nel contesto del Mediterraneo, con un importante richiamo alla vittoria di Lepanto del 1571; l’ultima parte dell’installazione visuale è dedicata invece alla festa di Sant’Oronzo. Il progetto “Chiostro di Luce” è realizzato da ArtWork in collaborazione con l’Arcidiocesi di Lecce, la fondazione Splendor Fidei ETS e “Arte Amica”.

Esteso inoltre fino alla stessa data, e sempre fino a mezzanotte, anche l’orario di fruizione dell’ascensore panoramico del campanile del Duomo grazie al progetto “Visioni notturne”, che consente a chi acquista il ticket d’ingresso nella fascia oraria 21-24 di accedere anche al Chiostro per la visione del videomapping. Ingresso gratuito, inoltre, per i visitatori in possesso del ticket completo (LeccEcclesiae + Up! Campanile del Duomo) acquistato nel corso della giornata, mentre i visitatori interessati all’esclusiva visione del videomapping possono accedere al Chiostro con un ticket dedicato (4 euro).