Lecce, “stato di calamità naturale”: Perrone scrive ad Emiliano

52

Lettere al presidente della Regione

logo comune LecceLECCE – Il sindaco di Lecce, Paolo Perrone ha scritto oggi una lettera al presidente della Regione Puglia per chiedere di “attivarsi affinché il Ministro delle Politiche Agricole riconosca lo stato di calamità naturale per le zone interessate dal maltempo
Per suffragare tale richiesta il primo cittadino leccese ha ricordato che “in questi ultimi giorni il Salento e la Città di Lecce sono stati investiti da consistenti precipitazioni nevose che hanno causato gravi danni economici alle aziende agricole ed alle realtà produttive del territorio salentino”.