“Le Quattro Stagioni di Antonio Vivaldi” al Teatro Comunale di Galatone

33

 

Incontro-concerto musica, racconto, immagini, gioco e interazione

GALATONE (LE) – Partirà il 16 gennaio (ore 18), con “Le quattro stagioni” di Antonio Vivaldi, la terza stagione di teatro ragazzi del Teatro Comunale di Galatone “E’ Magia”, con 6 titoli in cartellone che faranno vivere a tutti, bambini ragazzi e adulti, un magico mondo di fiabe ma anche universi lontani. Lo spettacolo d’apertura ‘Il Piccolo Principe’ previsto per il 29 dicembre è stato sospeso a causa della ripresa dell’emergenza covid, e sarà recuperato nella primavera del 2022. Sei spettacoli previsti il cui fil rouge sarà quello delle fiabe e delle favole di grandi autori, Gianni Rodari, i Fratelli Grimm, Carlo Collodi, Antoine de Saint-Exupéry. La stagione curata dal direttore artistico Salvatore Della Villa in sinergia con il Comune di Galatone, si avvale, per il terzo anno, della collaborazione del Teatro Pubblico Pugliese e del sostegno della Regione Puglia con il Programma Straordinario 2020 in materia di Cultura e Spettacolo.

Il racconto interattivo su musica fa parte del progetto didattico-musicale Ho un campanello per te curato da Serena Scarinzi e Marina Zocco. L’incontro-concerto, per bambini da 0 a10 anni, mira a promuovere l’ascolto della musica classica attraverso la connessione di più linguaggi, dalla musica al racconto, dal teatro all’immagine. Un percorso immersivo condotto a più mani attraverso il gioco e l’interazione. Infatti ‘Le quattro stagioni’ sono un esempio di musica a programma: attraverso la musica si racconta una storia. Protagonista è il violino: lo strumento, attraverso una varietà di suoni e tecniche differenti, evoca le infinite sfumature delle quattro stagioni.

Attraverso brevi estratti dei diversi movimenti de Le quattro stagioni di Antonio Vivaldi, si narrerà la storia, anzi le avventure di una bella bimba che assieme al suo cane attraverserà come in un sogno, e in un giorno, le quattro stagioni appunto, fatte di temporali improvvisi, cacce all’uovo pasquale, gioiosi raccolti, entusiaste sfide a colpi di palle di neve.

La stagione di teatro ragazzi continuerà il 13 febbraio, la Compagnia Salvatore Della Villa sarà in scena con “Favole al Telefono” dall’opera di Gianni Rodari; il 6 marzo ospiti la Compagnia del Sole con “Le Avventure di Pinocchio raccontate da lui medesimo” diretto e interpretato da Flavio Albanese; 13 marzo il Teatro Le Giravolte con “I Musicanti di Brema, 4 amici in viaggio” dalla favola dei Fratelli Grimm; chiuderà la stagione il 3 aprile la Compagnia Salvatore Della Villa con “Incantesimi Fiabe e leggende della Terra d’Oriente”, ispirato alla fiabe popolari pugliesi.

È inoltre avviato da ottobre il Centro di Formazione e Ricerca dell’Attore diretto da Salvatore Della Villa, che propone 3 corsi, adulti – bambini e ragazzi – dizione. L’obiettivo è quello di formare giovani Attori che sappiano stare sul palcoscenico, con presenza, che si sappiano muovere, saper usare la voce, parlare bene, ricercare la propria poetica e trovare nell’arte della recitazione e del Teatro, la lo loro necessità artistica. E per coloro che hanno meno velleità e curiosità vivere armonicamente e con gioco, la loro passione. Un team di insegnanti seguirà gli allievi in lezioni teorico-pratiche che porteranno all’allestimento dell’esercitazione scenica finale.