Le Notti della Solidarietà salentina a sostegno di ActionAid

manifesto festa uliata 2019

I dettagli

CAPRARICA DI LECCE (LE) – Il Gruppo Locale di Lecce base ActionAid presenta al pubblico la sedicesima edizione della “Festa te la Uliata”, la piccola puccia con le olive nere, prelibatezza semplice a marchio (De.C.O.). Dal 27 al 30 luglio 2019 nella “Città dell’Olio” sono attesi migliaia di turisti e visitatori per questo evento che da sempre sostiene le campagne sociali e solidali di ActionAid Italia.

Passeggiando tra la villa comunale e la chiesa del Carmine sarà possibile immergersi nei suoni, nei sapori e nell’accoglienza del paese. Alcune corti storiche, aperte e illuminate, ospiteranno gli stand gastronomici con calde uliate appena sfornate, parmigiane, friselle, bruschette, pittule, dolci e gli arrosti a km zero con carne da allevamento locale della Masseria Chiusura di Sotto. Tanti anche i piatti della tradizione come il grano “stumpatu” con verdurine, la mignolata di fagioli e cozze o i “muerzi” fritti (rape, fagioli e pane fritto). Prevista anche un’area street food e wine tasting.

A completare la festa mercatini di arte, artigianato ed enogastronomia, strade allestite e illuminate, area garden bimbi, una storica esposizione di carrozze d’epoca e i frantoi aperti nel pomeriggio fino a tardo pomeriggio. Immancabile la tradizionale “Gara dello sputo del nocciolo” dove è possibile sfidarsi e vincere consumazioni

Sul palco un ricco programma di musica popolare e cabaret: sabato 27 luglio direttamente dalla Campania “I BOTTARI DI MACERATA CAMPANIA” e i salentini “FOLKALORE”, domenica 28 luglio l’energia degli “ALLA BUA”, lunedì 29 luglio “LI PIZZICATI” e a seguire direttamente da MUDU’ il cabaret di “UCCIO DE SANTIS”, martedì 30 luglio la chiusura con l’inimitabile pizzica dei “TAMBURELLISTI DI TORREPADULI”.

Tra gli eventi collegati all’iniziativa troviamo l’esibizione della Jungle Fit e la presentazione del libro “De.Co. – Denominazioni Comunali” a cura dell’autore Roberto De Donno nella prima serata di martedì 30 luglio.

Una festa che da ampio spazio alla cucina, alla musica ma soprattutto alla solidarietà. Grazie all’edizione dello scorso anno alcuni giovani stanno seguendo dei percorsi di formazione e inclusione sociale. Tante anche le cause del territorio sostenute negli anni. Quest’anno presso gli stand dell’associazione sarà possibile aiutare il piccolo Matteo e i suoi amici impegnati nella battaglia più difficile della loro vita e la ricerca contro i tumori cerebrali pediatrici.