‘Le avventure di Pinocchio’ al Teatro Comunale di Galatone

22

le avventure di pinicchio (foto giambalvo napolitano)

GALATONE (LE) – Continuerà il 6 marzo (ore 18), con Le avventure di Pinocchio raccontate da lui medesimo, dal classico di Carlo Collodi, la terza stagione di teatro ragazzi del Teatro Comunale di Galatone “E’ Magia”, con 6 titoli in cartellone che faranno vivere a tutti, bambini ragazzi e adulti, un magico mondo di fiabe ma anche universi lontani. Diretto e interpretato da Flavio Albanese, accompagnato al pianoforte da Roberto Salahaddin Re David, che eseguirà le notissime musiche di Fiorenzo Carpi, con la collaborazione artistica e le luci di Marinella Anaclerio.

La stagione curata dal direttore artistico Salvatore Della Villa in sinergia con il Comune di Galatone, si avvale, per il terzo anno, della collaborazione del Teatro Pubblico Pugliese e del sostegno della Regione Puglia con il Programma Straordinario 2020 in materia di Cultura e Spettacolo.

Flavio Albanese racconta in prima persona la vera storia di Pinocchio sulle note della celebre musica che Fiorenzo Carpi scrisse per il film-TV di Comencini. Tra prosa e filastrocche, racconti, canzoni, arie e recitativi, lo spettacolo ripercorre le principali vicende che hanno portato un semplice “ciocco” di legno a diventare un bambino. I personaggi appaiono e scompaiono sulla scena, a volte impersonati dallo stesso attore, altre volte evocati attraverso la magia e gli espedienti del teatro di varietà. Ci sono proprio tutti: Geppetto, la Fatina, il Gatto e la Volpe, il Grillo parlante, Mangiafuoco, l’Omino di burro, il Domatore e il Pappagallo.

È una storia per grandi e piccini e in particolare per “burattini che vogliono diventare bambini”.

In questa storia per grandi e piccini, emerge chiaro il tema fondante caro a Collodi: l’essere umano è un burattino manipolabile fino a quando non conquista la consapevolezza della sua Storia (Il ventre della balena e il ritorno alle radici) e della sua capacità di cambiarla emancipandosi da burattinai d’ogni sorta.

«Albanese è il narratore che dà io parlante si fa ognuno dei personaggi e anche burattino presente prima come simulacro di legno, divertente e divertito, acuto e insinuante mentre coinvolge il pubblico di adulti e bambini in un racconto trascinante. La scena del resto è proprio quella di un teatrino elementare, con tanto di sipario, perché quel burattino con i suoi eccessi e le sue fragilità ci rappresenta davvero tutti al di là delle età e delle fantasie. Perfino in quel non detto che da sempre garantisce a Pinocchio successo e rappresentanza universale. E quelle evocazioni analitiche, quelle “voci di dentro”, che possono parlare ad ogni creatura, tanto più se consapevole, Albanese non le esplicita né le suggerisce banalmente, ma certo le trasmette attraverso il suo corpo d’attore di vissuta preparazione, con un lampo degli occhi o con un sorriso malizioso, improvviso ma mai accondiscendente. Facendo entrare Pinocchio nell’ambiente e nei modi del teatro, ne fa davvero una maschera del gran teatro del mondo».

Il Manifesto – G. Capitta

Spettacolo adatto a partire dagli 8 anni

La stagione di teatro ragazzi continuerà il 13 marzo il Teatro Le Giravolte con “I Musicanti di Brema, 4 amici in viaggio” dalla favola dei Fratelli Grimm; a seguire il 3 aprile la Compagnia Salvatore Della Villa sarà in scena con “Incantesimi Fiabe e leggende della Terra d’Oriente”, ispirato alle fiabe popolari pugliesi.

È inoltre avviato da ottobre il Centro di Formazione e Ricerca dell’Attore diretto da Salvatore Della Villa, che propone 3 corsi, adulti – bambini e ragazzi – dizione. L’obiettivo è quello di formare giovani Attori che sappiano stare sul palcoscenico, con presenza, che si sappiano muovere, saper usare la voce, parlare bene, ricercare la propria poetica e trovare nell’arte della recitazione e del Teatro, la lo loro necessità artistica. E per coloro che hanno meno velleità e curiosità vivere armonicamente e con gioco, la loro passione. Un team di insegnanti seguirà gli allievi in lezioni teorico-pratiche che porteranno all’allestimento dell’esercitazione scenica finale.

PORTA 17.30-SIPARIO 18.00

Costo Biglietto Posto unico €6

Info e Prenotazioni:

Prenotazione telefonica obbligatoria al 327.9860420, anche con WhatsApp.

I biglietti potranno essere acquistati presso il botteghino del teatro prima di ogni spettacolo. Gli spettatori sono invitati a raggiungere il teatro almeno mezz’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

Accesso consentito solo con Green Pass Rafforzato (obbligatorio dai 12 anni in su) e Mascherina Ffp2 in sala (obbligatoria dai 6 anni in su).

TEATRO COMUNALE DI GALATONE – Via A. Diaz 48 Galatone

FB Compagnia Salvatore Della Villa

FB Teatro Comunale di Galatone