Labriola su maltempo in Puglia

58

“Agricoltura in ginocchio, subito stato di calamità”

ON VINCENZA LABRIOLATARANTO – “La neve e il gelo giunti sulla Puglia nell’ultima settimana, mettono a grave rischio la produzione agricola della nostra terra. I danni si annunciano ingenti, dagli ortaggi ai vigneti, agli alberi da frutto, ma non meno provato è il settore dell’allevamento. La Regione intervenga da subito, chiedendo a Roma di introdurre lo stato di calamità. Superata l’emergenza sarà il momento di valutare l’entità di quello che sarà un vero e proprio disastro”, lo dichiara l’onorevole Vincenza Labriola, capogruppo per il gruppo Misto in commissione Lavoro alla Camera dei Deputati.
Dal foggiano al tarantino ci troviamo di fronte ad uno scenario a dir poco allarmante – prosegue Labriola –. Non si perda tempo e si ascolti la richiesta di intervento delle associazioni degli agricoltori, che evidenziano problemi a 360 gradi, soprattutto per le masserie che rimangono tutt’ora isolate”.